Audi S3 Sportback

Robusta iniezione di cavalli anche per la compatta a 5 porte di Casa Audi. La S3 Sportback combina sportività ai massimi livelli con la praticità di un’auto per famiglia

Prestazioni esagerate e consumi accettabili possono convivere? Stando a quanto stiamo vedendo ultimamente si direbbe proprio di si. Non si spiegherebbe altrimenti la massa di modelli ultrasportivi che sta arrivando sul mercato in un momento in cui auto come questa Audi S3 Sportback potrebbero sembrare fuori tempo massimo. Potrebbero, infatti, ma non lo sono perché quando vai a vedere i dati tecnici resti colpito dai 300 cv e dai 380 Nm di coppia del suo nuovo 4 cilindri 2.0 litri TFSi ma anche da consumi che nel ciclo misto si fermano a 6,9 litri per 100 km.

Interessante? Sì, anche perché se andiamo a vedere le prestazioni, quelle della S3 Sportback sono da autentica supercar: già detto dei 300 cv, trastulliamoci un po’ con altri numeri interessanti come i 5 secondi nello 0-100 km/h o gli ormai classici 250 km/h autolimitati di cui la S3 Sportback è capace. Di contorno, ovviamente, troviamo una dotazione tecnica da prima della classe: la trazione integrale Quattro è un must per tutta la serie S e sulla S3 è gestita da una frizione a lamelle di ultima generazione. Gli amanti dello sparo da semaforo a semaforo apprezzeranno sicuramente il launch control, mentre l’Audi drive Select montato di serie consente al driver di scegliere tra quattro modalità di guida: Comfort, Auto, Dynamic ed Efficiency; variano la risposta del motore e anche dell’assetto grazie agli ammortizzatori Audi Magnetic Ride.

L’efficienza del motore si abbina a una significativa leggerezza della carrozzeria: l’alluminio usato largamente per molte parti della S3 Sportback consente di limitare il peso a 1.445 kg a vuoto. Pur senza eccedere in appendici aerodinamiche, la S3 Sportback resta facilmente riconoscibile: è più bassa di 25 mm rispetto a una Sportback “normale” e utilizza elementi tipici delle S come la calandra, gli specchi con un look alluminio e il roboante scarico con quattro terminali.

I cerchi sono da 18 pollici, calzati da pneumatici 225/40, mentre le pinze ipertrofiche (che agiscono su dischi anteriori di 340 mm di diametro) portano il logo S. Tra le 14 colorazioni disponibili spiccano il nero pantera (poteva essere altrimenti?) e il Blu Estoril. Tanto nero all’interno dell’abitacolo, dove non mancano la classica pedaliera in alluminio spazzolato e altri elementi sportivi come le cinture di sicurezza colorate a contrasto o il volante appiattito. A richiesta sono disponibili tutti gli optional possibili e immaginabili, compresi l’adaptive cruise control che regola la velocità automaticamente in relazione alle condizioni del traffico. La nuova Audi S3 Sportback sarà sul mercato a partire da settembre 2013. Prima visione al prossimo Salone di Ginevra