Auto elettriche? Produzione a rilento

Di poche ore fa è la notizia della produzione momentaneamente sospesa per Citroen C-Zero e Peugeot iOn

La notizia è di “Automotive News Europe” ed è stata rilanciata in Italia dal “Sole 24 Ore”: Mitsubishi Motor ha sospeso la produzione delle auto elettriche Citroen C-Zero e Peugeot iOn, realizzate insieme alla i-Miev nello stabilimento giapponese di Mizushima. Secono i portavoce delle due aziende si tratta di uno stop temporaneo, ma non è noto quando la produzione sarà ripresa. I dati di vendita, del resto, parlano chiaro: il gruppo Psa Peugeot nei primi sei mesi dell'anno ha venduto 1.800 esemplari dei due modelli, mentre è andata meglio a Mitsubishi con la i-Miev, che dal 2009 è stata venduta in 28.000 unità circa. 

Nonostante la grande attenzione che gli operatori e la stampa dedicano alle auto elettriche, l'impressione, sostenuta dai numeri di vendita, è che il mercato non sia ancora pronto. Prezzi d'acquisto ancora alti, infrastruttura di ricarica in molte nazioni modesta o inesistente, prestazioni e autonomia non sempre all'altezza: sembrano essere molti i fattori che finora impediscono alle auto elettriche di ritagliarsi uno spazio. E crescere.