Bertone Nuccio

Sarà venduta in un unico esemplare e la presentazione ufficiale lascia presagire in quale Stato potrebbe finire: stiamo parlando della Bertone Nuccio, supercar da 480 cv pronta a debuttare al Salone di Pechino

“Chi sceglie di acquistare la Bertone Nuccio sceglie un oggetto esclusivo, una vera fuoriserie italiana”. C’è da scommeterci, aggiungeremmo noi alle parole del portavoce della celebre carrozzeria torinese: la Nuccio, sportiva alimentata da un motore 4.3 V8 capace di erogare 480 cavalli, verrà infatti prodotta in un unico esemplare del quale, però, non è stato dichiarato il prezzo.Stesso discorso per le prestazioni, mentre qualcosa di più è stato rivelato per quanto riguarda il cambio che sarà automatico Tiptronic: esclusa, quindi, la possibilità di un doppia frizione. Lunga quasi 5 metri, larga due e alta solo 122 centimetri, la Bertone Nuccio si caratterizza per la linea estrema e sportiva. Una sorta di omaggio in chiave moderna a vetture che hanno fatto la storia delle fuoriserie made in italy. Gruppi ottici a led ultramoderni e un curioso sistema di luci di stop collocato anche sul frontale completano il quadro.All’interno il tema non cambia: sedili high-tech in pelle, forme spigolose e futuristiche e materiali di pregio sono le sue caratteristiche. Destinata a diventare da subito un esemplare da collezione, la Bertone Nuccio – presentata come concept al Salone di Ginevra e pronta per mostrarsi in veste definitiva al Salone di Pechino dal 23 aprile al 2 maggio – sembra non avere ancora un acquirente designato. Se ci state pensando fatevi avanti, ma attenzione al superbollo…