BMW Serie 3 Gran Turismo

Pronta al lancio con tre motori a benzina e due Diesel, la terza variante di carrozzeria della Serie 3 offre tanto spazio a bordo, in nome del massimo comfort

Gran Turismo significa comfort: sembra essere questa la strada imboccata da BMW con la nuova Serie 3 GT, punto di equilibrio tra la versione berlina e la Touring. L'obiettivo, quindi, è chiaro: offrire una qualità del viaggio elevatissima. Come raggiungerlo? Attraverso dimensioni esterne e soprattutto interne più generose, soluzioni tecnologiche al vertice, motori efficienti e una dinamica di guida prevedibile senza però essere mai scontata o noiosa. Il design si differenzia dalle versioni già note al retrotreno, con la linea del tetto che scende con dolcezza quasi come su una coupé. E poi il portellone elettrico ad apertura e chiusura automatica, che completa un look equilibrato e ingloba uno spoiler attivo, il primo di questo tipo su una BMW: si alza e si abbassa in funzione della velocità (esce a 110 km/ e rientra a 70 km/h), modificando la deportanza, cioè la spinta verso il suolo. Le dimensioni hanno tutte il segno “+”: lunghezza 200 mm, passo 110 e altezza 81, a vantaggio ovviamente dell'abitabilità. La seduta è rialzata di 59 mm per tutti i passeggeri, con quelli dei sedili posteriori che hanno ben 70 millimetri di spazio in più per le gambe rispetto alle versioni berlina e Touring. Nota positiva anche per il bagagliaio, che guadagna 25 litri in più di capacità e una maggior facilità di carico, dovuta all'altezza di apertura del portellone e alla soluzione di serie del divanetto posteriore ribaltabile in proporzioni 40-20-40. Non mancano strisce luminose a LED che illuminano il vano di carico. 

Le linee di equipaggiamento sono tre: Sport Line, Luxury Line e Modern Line; da luglio sarà disponibile anche il pacchetto opzionale M Sport. E i motori? Saranno cinque, da 105 kW (143 cv) a 225 kW (306 cv), quattro e sei cilindri, benzina e Diesel ma tutti con tecnologia TwinPower Turbo. Al vertice della gamma si colloca il sei cilindri della 335i Gran Turismo, ma a benzina ci sono anche i due quattro cilindri che equipaggiano la 328i Gran Turismo e la 320i Gran Turismo. I Diesel sono sulla stessa base motoristica di 2.000 cc, ma con potenze diverse: 135 kW (184 cv) per la 320d e 105 kW (143 cv) per la 318d. A partire dall'estate di quest'anno sarà proposta la versione 325d Gran Turismo, affiancata dalle varianti xDrive per 320i, 328i, 335i e 320d Gran Turismo. Il cambio di serie è manuale a sei marce, ma a richiesta c'è l'automatico a otto rapporti. 

Grande attenzione è stata riservata alla ricerca della massima efficienza, grazie al programma EfficientDynamics. Le soluzioni per aumentare l'economia d'esercizio sono numerose e interessanti: si va dalla tecnologia TwinPower Turbo al comando variabile degli alberi a camme Doppio VANOS; dallo Start/stop automatico alla Brake Energy Regeneration, che per quanto possibile concentra nella fase di frenata la produzione di corrente elettrica per la rete di bordo. La funzione ECO PRO Route, ad esempio, valuta il comportamento di guida, la situazione del traffico e il profilo dell'itinerario per proporre il percorso che dovrebbe garantire il consumo di carburante più basso.