BMW X5 e X6 M Black Fire Edition: anima nera

28 luglio 2017 - 23:07

Da quando sono nate, X5 e X6 M non hanno fatto nulla per sembrare “civili”. Sfrontate, esagerate e cattive, hanno beneficiato dell’eruzione di cattiveria del propulsore della M5. Ora completano l’opera, diventando nere come Batman ed esclusive nelle finiture. Merito dell’allestimento Black Fire Edition, disponibile da agosto e immediatamente riconoscibile per la livrea Sapphire Black Metallic. Un look talmente dark da fare invidia a Dart Fener.


Nero assoluto
Alla carrozzeria totalmente nera, X5 e X6 M in edizione speciale vedono aggiungersi le calotte dei retrovisori laterali in carbonio, la calandra – immancabilmente – in nero, i cerchi in lega dedicati da 21 pollici e le pinze dei freni M nel classico blu. La lotta a qualsiasi espressione cromatica prosegue in abitacolo, dato che gli interni in pelle Merino sono, manco a dirlo, neri con inserti rossi. Un contrasto ripreso dal cruscotto e dai pannelli porta, mentre il volante è disponibile in configurazione M, rivestita in cuoio, oppure M Performance, in Alcantara.

Il motore della M5
Sotto il “vestito” solo conferme. X5 e X6 M si affidano, da tradizione, al possente V8 4.4 biturbo a iniezione diretta della benzina da 575 cv e 750 Nm, chiamato a lavorare in abbinamento al cambio automatico Steptronic a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia. Un’unità che, a dispetto della mole delle vetture, porta in dote uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e una velocità massima, autolimitata, di 250 km/h. Un propulsore tecnicamente raffinato, caratterizzato dagli iniettori piezoelettrici con pressione massima d’esercizio di 200 bar, dalla fasatura variabile lato aspirazione e scarico e dalla collocazione dei turbocompressori, così come dei catalizzatori, tra le bancate, onde permettere un’inusuale declinazione della tecnologia twin scroll, dato che ciascuno dei 4 collettori di scarico trae origine da entrambe le bancate. X5 e X6 M non hanno mai avuto un’anima così nera.


Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

RSD Dakar GS – Una R 1200 GS dakariana by Roland Sands

Dacia e Udinese Calcio, la partnership si rinnova

Volkswagen ID.4 in movimento gialla tre quarti anteriore

Volkswagen ID.4 contro Tesla Model Y e gli altri SUV elettrici