Campionato Italiano Rally. Peugeot contro tutti

2 marzo 2018 - 12:03

Si dice che squadra che vince non si cambia ma in Peugeot Sport Italia hanno fatto di più: si sono rafforzati e hanno alzato il tiro, aggiungendo un equipaggio di primo piano. Per quello che è ragionevole considerare il team più forte di sempre (10 titoli italiani costruttori e 3 titoli junior), si preannuncia dunque una stagione stimolante ma complicata perché, si sa, confermarsi al top è forse più difficile che arrivarci e quando si è vinto tutto ciò che c’era da vincere, ripetersi è la vera impresa.
I terreni su cui si misureranno auto ed equipaggi saranno il Campionato Italiano Rally (CIR) e il Campionato Italiano Rally Junior. Confermato poi, a grande richiesta, il trofeo promozionale Peugeot Competition.


ANDREUCCI & ANDREUSSI
Peugeot Sport Italia scenderà in campo nel CIR 2018 con una formazione d’attacco: protagonisti della scena la 208 T16 e l’equipaggio composto da Paolo Andreucci, 10 volte campione italiano Rally, navigato come sempre dalla moglie Anna Andreussi.
A loro è chiesta una cosa sola: ripetere esattamente ciò che hanno fatto nel 2017, ossia vincere il titolo piloti e costruttori, così da arrivare in entrambi i casi a quota 11…
A supportarli, un team tecnico ampiamente collaudato quale l’FPF Sport di Fabrizio e Michele Fabbri e partner tecnici importanti come Total e Pirelli.

POLLARA & PRINCIOTTO
Come già anticipato, la grande novità per la stagione 2018 è lo schieramento nell’Assoluto di una terza vettura ufficiale Peugeot Sport Italia, un’altra 208 T16. Alla guida ci sarà l’equipaggio siciliano Marco Pollara e Giuseppe Princiotto. Reduci da un trionfale 2017 che li ha visti conquistare il titolo Junior con la 208R2B, prenderanno il via alle sei gare su asfalto, con l’obiettivo di fare esperienza nella categoria assoluta (ma anche di mettere i piedi sul podio).

DE TOMMASO & FERRARA
Dopo il terzo successo consecutivo ottenuto nel 2017, anche nel 2018 Peugeot parteciperà al Campionato Italiano Rally Junior con il suo Peugeot Rally Junior Team. Schiererà una 208 R2 con alla guida il vincitore del trofeo promozionale Peugeot Competition TOP, il ventiduenne varesino Damiano De Tommaso, ancora incredulo di essere diventato un “ufficiale” Peugeot, al cui fianco leggerà le note il trentanovenne comasco Michele Ferrara.

TROFEO PEUGEOT COMPETITION
Il trofeo promozionale è giunto alla trentanovesima edizione! La formula, vincente e apprezzata, dai tanti piloti che si iscrivono, continuerà a mantenere le sue finalità di strumento che valorizza i giovani talenti e consente agli appassionati di appagare la loro voglia di gareggiare, mettendo a disposizione vetture competitive, dai costi di gestione contenuti e offrendo l’iscrizione gratuita al trofeo.
Anche l’edizione 2018 di Peugeot Competition prevede 3 distinte serie.
La serie TOP, legata ai sei rally valevoli per il Campionato Italiano Rally Junior e disputata con le 208 R2B. Seppure aperta a tutti i clienti sportivi del Marchio iscritti al trofeo, è stata pensata per i giovani piloti nati dopo il 31 dicembre 1992. Al migliore di loro è riservato un premio straordinario: essere pilota ufficiale del team Peugeot Italia nel 2019 con la 208 R2.
La serie RALLY è aperta a tutti gli iscritti a Peugeot Competition 2018, indipendentemente dalla loro età purché al volante di 208 R2B. Il calendario della stagione comprende le quattro gare dell’IRCup Pirelli.
La serie CLUB è per tutti i clienti sportivi Peugeot con auto di qualunque modello (con la sola esclusione delle WRC), a partire dai tantissimi affezionati utilizzatori delle Peugeot 106. Saranno validi tutti i rally del Campionato Regionale Aci Sport che si disputeranno entro il 31 ottobre 2018.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volvo XC90, il SUV è a guida autonoma

Jeep Renegade ibrida plug-in, il debutto su strada al Salone di Torino

Auto elettriche e ibride, l’Italia batte un colpo