Citroën Racing 2014: doppio appuntamento iridato

La Casa francese parteciperà alle serie mondiali Rally e Turismo, rispettivamente con DS3 WRC e C-Elysée WTCC. Loeb sarà al via in pista anziché lungo gli usuali asfalti e sterrati del WRC. A Kris Meeke e Mads Østberg il compito di non far rimpiangere l’alsaziano

Il Mondiale Rally li aveva quasi annoiati. Loeb, del resto, aveva vinto il WRC (World Rally Championship) nove volte consecutive. Servivano nuovi stimoli. Magari senza perdere di vista il fuoriclasse alsaziano… Detto fatto, nel 2014 Citroën Racing sarà impegnata su due fronti iridati: rally da una parte, vetture turismo dall’altra.

Il Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team affiderà le DS3 WRC ufficiali all’irlandese Kris Meeke e al norvegese Mads Østberg. Una coppia di giovani talenti reduce da una stagione costellata più di ombre che di luci e anche per questo particolarmente affamata di successi. Il pilota degli Emirati Arabi Khalid Al Qassimi sarà al via solo di alcuni appuntamenti mondiali, più precisamente Svezia, Portogallo, Italia e Spagna, puntando principalmente alla conquista del Campionato mediorientale.

Se il WRC è di casa in Citroën, non altrettanto si può dire per il WTCC (Mondiale Turismo), dove C-Elysée sarà chiamata al debutto. Portata in gara dal francese Yvan Muller, specialista di queste competizioni, dal “serial winner” Sébastien Loeb e dall’argentino José-Maria López. Una nuova avventura agevolata dalle similitudini tecniche con DS3 WRC, dato che entrambe le vetture sono mosse da un 4 cilindri 16V di 1.598 cc a iniezione diretta di benzina sovralimentato mediante turbocompressore, abbinato a una trasmissione sequenziale Sadev a 6 rapporti. Analogo, del resto, anche lo schematismo delle sospensioni McPherson sia all’avantreno sia al retrotreno, mentre la trazione è anteriore per C-Elysée, integrale permanente per DS3 WRC.

Oltre alla partecipazione alle serie maggiori, la Casa francese coltiverà un vivaio di giovani talenti che avranno modo di farsi notare grazie ai monomarca Citroën Racing Trophy (riservato a DS3 in allestimento R3 – preparazione simile al vecchio Gruppo A con cilindrata, aspirazione, carrozzeria, rapporti della trasmissione sequenziale e carreggiate identici a DS3 stradale) e Citroën Racing Trophy Junior (dedicato a DS3 R1). I migliori emergenti del WRC avranno la possibilità di cimentarsi nel WRC2 2015, Campionato mondiale junior riservato alle vetture di classe R4, R5, N4 e S2000, al volante di DS3 R5. Il via alle danze verrà dato il 14 gennaio a Montecarlo. Che la stagione abbia inizio!

 

 

Lo spettacolare video della storia sportiva Citroën