Come rovinare l’auto: guida a cosa NON fare

Sono i 7 vizi capitali dell’automobilista indisciplinato; le 7 abitudini che possono portare al danneggiamento, spesso irreversibile, d’una vettura. Ecco cosa risparmiare al proprio veicolo.

Spingere il motore a freddo

Motore a freddo

Un tempo esisteva l’indicatore analogico della temperatura motore. Oggi spopolano le spie digitali. Qualsiasi sia il supporto disponibile, è essenziale non chiedere elevate prestazioni e, in generale, non portare ad alti regimi un propulsore avviato da poco. Quando il motore è “freddo”, infatti, le tolleranze d’accoppiamento dei componenti meccanici non sono quelle previste per il funzionamento ottimale, il lubrificante potrebbe non aver raggiunto alcuni organi – complice l’elevata viscosità dell’olio – e la distribuzione delle temperature nei vari componenti non essere omogenea. Per scongiurare i danneggiamenti è sufficiente lasciar scaldare il propulsore un paio di minuti.

Viaggiare senza olio

Affrontare i rallenta traffico in velocità

Inserire la retro a vettura in marcia

Riempire il radiatore con semplice acqua

Lavare l’auto in una mattina d’inverno

Sgelare il parabrezza con acqua calda