Auto aziendale, come scegliere quella giusta?

Tutto quello che c’è da sapere sull’auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

Il colore giusto

Da che mondo è mondo, le auto delle flotte hanno sempre avuto colori sobri ed eleganti: nero, bianco, il classicissimo grigio metallizzato o, al massimo, blu scuro. Questo non solo per questioni, appunto, di sobrietà, ma anche per una rivendibilità futura più semplice. Una Audi A4 Avant rosso fiammante, ad esempio, troverà meno acquirenti disposti a comprarla sul mercato dell’usato rispetto ad un esemplare tinto di nero, blu o grigio metallizzato. Da non sottovalutare, infine, l’impatto del pubblico femminile sugli allestimenti Business: più attento all’aspetto stilistico e “cromatico” rispetto agli uomini, il gentil sesso ha convinto le case a proporre versioni Business anche su utilitarie trendy o crossover compatti.

Auto aziendali: cosa sono?

Scegliere il motore giusto

L’allestimento deve essere “business”

La scelta della carrozzeria