Coronavirus, anche Honda proroga i termini di scadenza della garanzia

A maggio, inoltre, si potranno recuperare gli interventi di manutenzione necessari alla validità della copertura

Serietà verso i propri clienti. Andare incontro a chi – la maggior parte delle persone – si è trovata costretta a casa per via delle misure restrittive adottate per rallentare la diffusione del Coronavirus. Provvedimenti che, fra le altre cose, hanno portato a lasciare la propria auto ferma. Anche Honda sposa questa filosofia e comunica che la garanzia di 4 anni del produttore, qualora sia scaduta durante il corrente periodo di restrizioni, verrà estesa fino a maggio.

INTERVENTI IN OFFICINA DA MAGGIO IN AVANTI

Inoltre, le riparazioni in garanzia saranno effettuate – previa verifica del rispetto delle condizioni di garanzia stessa – durante il mese di maggio presso la rete di Concessionarie e Officine Autorizzate Honda. Se, come prevedibile, a maggio ci sarà un sovraccarico di richieste, sarà Honda medesima a valutare ulteriori estensioni di garanzia.

MANUTENZIONE ORDINARIA

Sempre a maggio si potranno recuperare le manutenzioni ordinarie previste per la validità della garanzia, qualora fossero programmate nel periodo di restrizione. Prima di recarsi in officina si consiglia di prendere appuntamento e di verificare il rispetto delle misure di contenimento Covid-19 locali e nazionali. A causa del continuo evolversi della situazione relativa al contagio, Honda si riserva di aggiornare tali attività ogni 30 giorni a partire dal 4 maggio 2020.