Digital Drive Style: iPhone 4S per Mercedes Classe A

Tante novità per Mercedes Classe A, anche "sotto pelle"; debutta, infatti, al prossimo Salone di ginevra, un sistema di infotainment realizzato su base iPhone 4S. Comandi vocali, internet veloce e molto altro ancora: per la gioia di chi vuole essere sempre connesso...

29 febbraio 2012 - 22:02

La nuova Mercedes Classe A, pronta per il debutto al prossimo Salone di Ginevra, lancia il guanto di sfida al segmento delle compatte premium. Linea moderna, motori ecologici e, già a partire dal “basso di gamma”, un sistema di infotainment ultramoderno, dedicato agli amanti della tecnologia e realizzato su base iPhone 4S. Grazie alla nuova applicazione “Digital Drive Style” e al “Drive Kit Plus” per Apple iPhone, i proprietari della nuova Mercedes Classe A potranno accedere a tutti i contenuti del proprio smartphone (social network, mail e chi più ne ha più ne metta) attraverso un apposito display lcd integrato.

Determinante, per quanto riguarda la scelta di iPhone, è stata la possibilità di sfruttare il sistema di comandi vocali chiamato Siri: facile immaginare quali vantaggi potrà offrire mentre ci si trova alla guida. Invio di messaggi sms, gestione delle tracce musicali, impostazione del navigatore satellitare e molte altre attività simili potranno essere interamente svolte senza mai staccare la mani dal volante; il dispositivo potrà comunque essere sfruttato anche tramite il controller posizionato sul tunnel centrale. Il tutto grazie anche al sistema di eliminazione del rumore di fondo con cui la Casa tedesca equipaggerà tutte le nuove Classe A. Disponibile anche in abbinamento all’impianto stereo entry level Audio 20, il sistema infotainment su base iPhone dovrebbe, in seguito, arrivare anche sulle altre vetture della gamma “stellata”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incentivi auto: 4.000 euro di sconto in caso di rottamazione. I dettagli della proposta

Promozione Volkswagen T-Roc, da 199 euro al mese. Come funziona

Nissan LEAF e+

Nissan Leaf E+ 62 kWh
Quanto consuma su strada e qual è l’autonomia vera