Faraday Future FFZERO1: 1.000 cv elettrici

La monoposto americana a guida autonoma è dotata di 4 motori a zero emissioni: scatta da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi e raggiunge i 320 km/h.

7 gennaio 2016 - 9:01

1.000 cv, da 0 a 96 km/h in meno di tre secondi e 320 km/h di velocità massima… la nuova Bugatti Chiron? L’erede di Pagani Huayra? Nulla di tutto questo. Si chiama FFZERO1 ed è una supercar elettrica.

La factory californiana Faraday Future aveva dichiarato da tempo di voler sfidare la specialista a zero emissioni Tesla. Un proposito bellicoso, sino a ieri credibile quanto l’atterraggio a Malpensa di un asino volante. La concept elettrica presentata in occasione del CES di Las Vegas rimescola però le carte in tavola, dimostrando come il costruttore di Los Angeles possa ambire a un futuro concreto, portando una delle proprie vetture alla produzione di serie, prevista nel 2017 grazie a un’inedita SUV.

FFZERO1, nel dettaglio, è una monoposto connessa a guida autonoma, forte di un’aerodinamica estrema votata, oltre alla riduzione del Cx, al raffreddamento delle batterie. Basata su di una monoscocca in carbonio, la show car americana adotta quattro motori a zero emissioni in grado di erogare una potenza complessiva di 1.000 cv. Unità elettriche che traggono energia da una batteria agli ioni di litio collocata centralmente e organizzata in sezioni modulari a sviluppo longitudinale, al fine di bilanciare la ripartizione dei pesi tra gli assali. Il volante è a scomparsa, così da affidare totalmente la vettura all’elettronica di bordo; un’impresa che richiede la massima fiducia, avendo a disposizione una cavalleria tale da far impallidire persino il Generale Lee…

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audi RS6 tre quarti anteriore

Nuova Audi RS6 Avant, più potente della Lamborghini Huracan

tutor attivi controesodo

Tutor attivi per il controesodo. Ecco su quali autostrade e da quando

Fiat Concept Centoventi, frontale, Salone di Ginevra 2019

Fiat Centoventi, 500 elettrica e le altre novità Fiat in arrivo