Ferrari F12 GTO: Speciale in tutto

Debutterà a Francoforte la versione estrema della berlinetta del Cavallino. Dovrebbe contare su 760 cv e uno 0-100 km/h in meno di 3 secondi.

La Ferrari stradale non a tiratura limitata più potente di sempre è quasi pronta a debuttare nella veste estrema GTO oppure… Speciale, che dir si voglia in funzione delle scelte del marketing della Casa di Maranello.Massima espressione del tema della berlinetta sportiva con motore anteriore 12 cilindri a V, un classico del Cavallino Rampante, F12 GTO/Speciale sarà mossa dal consueto V12 di derivazione FF, caratterizzato da una cilindrata 6.262 cc, dall’iniezione diretta di benzina, dallo stratosferico rapporto di compressione di 13,5:1 e dalla centralina che garantisce il controllo della detonazione portando in dote la funzione “multispark”, in grado di generare in successione tre scintille d’intensità e durata diversa ottimizzando la combustione. Grazie a una nutrita serie d’interventi dedicati all’aspirazione, all’elettronica e allo scarico, dovrebbe contare su 760 cv anziché gli originari 740 cv.FerrariF12GTO-002Complice l’alleggerimento di 200 kg rispetto alla versione standard, accreditata di una massa di 1.525 kg, la berlinetta del Cavallino potrebbe scattare da 0 a 100 km/h in meno di 3,0 secondi – un tempo stratosferico – invece dei 3,1 secondi originari. Una prestazione sulla quale inciderebbero lo straordinario rapporto peso/potenza di 1,74 kg/cv e gli affinamenti alla trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti con differenziale a controllo elettronico integrato. Confermati, sebbene con degli accorgimenti, le sospensioni magnetoreologiche e i freni carboceramici di terza generazione arricchiti dal sistema di raffreddamento dinamico all’avantreno. Il debutto di F12 GTO/Speciale è atteso in occasione del prossimo Salone di Francoforte.