Fiat 500 L

Larga e lunga molto più di quanto non sembrasse in foto, la nuova Fiat 500 L ha fatto finalmente la sua comparsa ufficiale al Salone di Ginevra. Ecco svelati tutti i dettagli di una vettura sulla quale Fiat punta molto. Almeno oltre Oceano…

Tanto, tantissimo l’interesse che la Fiat 500 L ha suscitato tra gli spettatori del Salone di Ginevra e anche su Google, stando alle statistiche delle ricerche. Pareri contrastanti, qualche critica (inevitabile) e una certezza: la nuova 500 L è un punto di svolta per la Casa del Lingotto, sia in Europa (dove le piccole monovolume stanno vivendo un vero e proprio momento di gloria), sia negli Stati Uniti, dove la nuova mpv torinese andrà ad affiancare la 500 classica, fino deludente quanto a numeri di vendita.Di certo c’è il fatto che la “monovolumina” non è semplicemente una 500 leggermente “pompata”. Lo si capisce avvicinandosi e analizzando le dimensioni: chi pensava a una crescita di pochi centimetri ha dovuto ricredersi completamente vedendola dal vivo. “Pensavo fosse più piccola” è stato il commento più comune. La nuova 500 L è grande e grossa (4,14 metri di lunghezza, 1,78 di larghezza e 1,66 di altezza), nonostante la parentela nel nome e nel frontale con la piccola di Casa, con cui effettivamente ha poco a che spartire. Di fatto è più vicina a una C3 Picasso che a una 500 vera e propria.Il muso, dicevamo, con doppi proiettori ovali e baffo la rendono simile alla sua “parente”, ma il tutto il resto è completamente nuovo. A partire dalla carrozzeria rialzata, senza dimenticare una superifice vetrata in stile loft con tanto di montanti anteriori e posteriori trasparenti, evidente richiamo alla più recente Fiat Panda, proprio come il lato “B” con fascione paruaurti e gruppi ottici dalla forma particolare. Completano il quadro colorazioni retrò e abbinamenti “pastello”. Il debutto? Autunno 2012.All’interno la cura per i dettagli, così come il design, avvicinano la nuova 500L alla sua progenitrice: a migliorare, ovviamente, è lo spazio a disposizione degli occupanti, adesso su livelli più che discreti. Il bagagliaio? 400 litri, aumentabili grazie ai sedili reclinabili. Le motorizzazioni al momento del debutto, invece, saranno tre: 900 TwinAir turbo da 85 cavalli, 1.4 da 100 cavalli e 1.3 diesel M;ultijet da 85 cavalli.