Fourjoy: è a quattro posti la rivoluzione Smart

È solo una showcar quella mostrata qualche giorno fa all’anteprima romana di Smart Fourjoy, ma svela design e valori della futura generazione Smart a due e quattro posti, in arrivo a fine dell’anno

La nuova Smart a quattro posti? “Ci sto dentro”. Non è un apprezzamento in gergo giovanile ma sono le prime parole della madrina della presentazione, Cristina Chiabotto, 184 cm senza tacchi, una volta accomodatasi sul sedile della Smart Fourjoy, show car lunga 3,5 metri, quattro posti che anticipa le linee delle nuove Smart a due e quattro posti, che arriveranno entro la fine del 2014. La Fortwo rimarrà assolutamente fedele alla formula attuale, con dimensioni molto compatte; formula che ha decretato il successo di Smart, venduta dall’inizio della produzione ad oggi, nel solo Bel Paese, in ben 370.000 unità (20.000 nel 2013). Ma sono comunque molti i dettagli inediti, mostrati sulla Fourjoy. Fra le novità si notano i gruppi ottici anteriori con luci diurne a Led integrate, i Led posteriori e la mascherina anteriore forata con logo centrale.

Smart da anni rappresenta un’icona della mobilità nelle nostre città e un simbolo di innovazione, non solo a quattro ruote: basti pensare all’eScooter (approfondisci qui), alla Smart eBike (leggi qui il nostro test) o a car2go (approfondisci qui), fortunato servizio di car sharing inaugurato a Milano pochi mesi fa. E proprio l’anteprima romana è stata l’occasione per annunciare l’avvio, anche nella Capitale, di car2go. Partirà nel mese di marzo e si distinguerà da gli car sharing avviati nel frattempo: l’abbonamento sottoscritto a Milano o a Roma varrà per entrambe le città.