Goodyear va a scuola

Good Year lancia una campagna educativa in collaborazione con la Polizia Stradale che coinvolgerà oltre 12.000 studenti.

4 dicembre 2011 - 12:12

71 istituti, 465 classi, oltre 12.000 studenti, questi i numeri del progetto sicurezza che coinvolge Goodyear Dunlop Italia e la Polizia stradale. Un progetto che vede il colosso degli pneumatici impegnato attivamente nella divulgazione della sicurezza stradale presso il pubblico più giovani. Questo progetto è un ulteriore capitolo della campagna “Sicuri Insieme: Goodyear per l’educazione stradale”, iniziato la scorsa primavera con il lancio del cartone animato “Goodhero”.

Le lezioni in classe vogliono offrire spunti di riflessione e apprendimento inerenti ai comportamenti stradali, suggerire accorgimenti utili per una circolazione corretta e coscienziosa, in un’ottica di autotutela e rispetto degli altri, favorire la presa di coscienza dei propri limiti e delle proprie capacità di reazione, approfondire il tema del valore della vita, dell’importanza dell’autonomia, della responsabilità e della convivenza civile.

Professori d’eccezione di questa campagna sono gli agenti della Polizia che nei mesi scorsi hanno partecipato ad un’apposita formazione. L’obiettivo è quello di offrire un’alternativa alla classica lezione che illustra scene di incidente stradali con conseguenze disastrose, spostandosi su un piano ispirato alla maieutica del filosofo Socrate, che consente ai ragazzi di mettersi alla prova, riflettere sui più frequenti comportamenti stradali, ampliare le proprie conoscenze in materia di Codice della Strada e, infine, valutare le proprie conoscenze. Il tutto attraverso un percorso multimediale, che accoglie pienamente le indicazione formulate dalla Digital Agenda Europea.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MINI Clubman JCW posteriore

MINI Clubman John Cooper Works, 306 cv con stile. La prova

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]