Honda Civic Tourer Active Life: l’auto per i ciclisti

L’allestimento concept della wagon nipponica consente di trasportare due biciclette e provvedere alla manutenzione. Grazie alla luce di servizio si può intervenire anche al buio.

11 settembre 2015 - 12:09

Ecco come trasformare una wagon senza troppo appeal, in un veicolo interessante e intrigante. Almeno per gli sportivi. In vista del Salone di Francoforte, Honda svela un allestimento “concept” di Civic Tourer, improntato allo sfruttamento dello spazio in vista delle attività outdoor.

Una piazza d’armi. Da sempre, Civic Tourer è una delle famigliari più spaziose sul mercato, forte di un vano di carico con una capienza compresa tra 624 e 1.668 litri. Spazio che, nel caso della versione Active Life, viene sfruttato per trasportare due biciclette grazie agli specifici supporti. Questi ultimi estensibili verso l’esterno, così da trasformarsi in banchi da lavoro per la manutenzione. La dotazione della concept nipponica prevede inoltre una pompa per il gonfiaggio degli pneumatici e una luce di servizio per occuparsi delle bici anche al buio.

Un equipaggiamento a misura di sportivo: portabevande, serbatoio per l’acqua e innumerevoli vani portaoggetti completano la dotazione a misura di ciclista. Quanto alla meccanica, sotto il cofano pulsa un 1.6 td della serie i-DTEC, forte di 120 cv e garante di una percorrenza media di 26,3 km/l a fronte di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi e di una velocità massima di 195 km/h. L’auto per i ciclisti potrebbe divenire realtà.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

nuova Honda Jazz prima foto teaser

Nuova Honda Jazz, ecco la prima immagine ufficiale

Opel
Il mercato italiano “trafitto” dal fulmine

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento