Honda HR-V, a Milano tra design e sostenibilità

Protagonista alla Milano Design Week, per andare oltre il concetto di auto in senso stretto

Se sei una Casa automobilistica produci automobili, che ovviamente devi vendere, fine. Tuttavia, già da un po’ di tempo e nei prossimi anni sempre di più, l’orizzonte è destinato ad allargarsi notevolmente. Da produttori di automobili, i brand che conosciamo si trasformeranno in fornitori di servizi di mobilità, attenti alle esigenze di una popolazione sempre più urbanizzata e meno “affezionata” al concetto di auto come lo era fino a 30, 20 o anche solo 10 anni fa.

Nuovo HR-V in questa fase intermedia

Il nuovo SUV coupé di Honda, HR-V, si inserisce in modo perfetto in questa fase di transizione e la sua presentazione statica durante Our Future, l’evento di Vanity Fair Italia su sostenibilità e design, è la perfetta “rappresentazione” di questo cambiamento epocale. La coscienza ecologica e sociale, costruita attorno al rispetto dei limiti ambientali, indica un percorso obbligato verso un futuro sostenibile, per un processo che si fonda su educazione e ricerca. Per questo Honda Auto Italia è stata Main Partner di Our Future, l’evento organizzato da Vanity Fair Italia con l’obiettivo di comprendere sempre meglio il presente ed il futuro.

La sostenibilità al centro di tutto

La tre giorni che si è vissuta a Frame, l’Experience Store di Condé Nast, ha visto i numerosi ospiti raccontare, ognuno nel proprio modo, il significato di sostenibilità. Da Alessandra Prampolini, Direttrice del WWF, ad Alex Bellini, esploratore e divulgatore, passando per Frida Doveil, Teresa Agovino, Lucia Cuffaro, e Luca De Gaetano fondatore della onlus Plastic Free, per finire alle due celebri street artist, Pax Paloscia ed Elisabetta Mastro che, affiancate da un gruppo di studenti dello IED, hanno dato vita al «Manifesto della sostenibilità».

Elettrificazione a 360°

L’evento è stato appunto arricchito dall’anteprima nazionale del nuovissimo SUV Coupé HR-V Full Hybrid, l’ultimo modello che entra a far parte della famiglia e:HEV, segnando uno degli ultimi step di Honda verso l’elettrificazione di tutti i suoi principali modelli in Europa entro il 2022. Una Première che ha fatto da cornice al botta e risposta animato da due protagonisti di livello assoluto: Mario Tozzi, primo ricercatore CNR e divulgatore scientifico, e Kota Hagiwara, Direttore Creativo del Team Design di Ricerca & Sviluppo Europa di Honda si sono confrontati in un talk sul tema “Viaggiare verso un futuro sostenibile”, andato in diretta streaming sulla piattaforma dedicata all’evento.

Focus sul design

Tanti gli argomenti trattati, dal design alla tecnologia per arrivare alla sostenibilità dei materiali e al riciclo degli stessi, con uno sguardo proiettato sul domani ma con azioni da attuare nel presente. Il design è stato il primo oggetto dell’intervento del Direttore Creativo del Team R&D di Honda Europa, che ha spiegato come i principi del design Honda siano particolarmente orientati verso l’uomo e verso la creazione di un valore aggiunto alla vita delle persone: “Non consideriamo il design e la tecnologia come opposti, i due elementi sono destinati a completarsi a vicenda. Con la tecnologia che si evolve e avanza, si aprono nuove opportunità di design concept.”

Design e “green”

Riguardo alla sostenibilità, tema principale della discussione, il designer ha poi parlato della strategia futura di Honda: “Oltre all’elettrificazione, promuoveremo attivamente l’uso dell’idrogeno in aggiunta all’elettricità, per espandere ulteriormente l’uso dell’energia rinnovabile. Spingeremo la ricerca sul riciclaggio dei materiali, compreso il riutilizzo e il riciclaggio delle batterie, e affronteremo la sfida di sviluppare prodotti fatti al 100% di materiali sostenibili.”