Hyundai i20 WRC: a tutto gas verso Montecarlo

Proseguono i test per la World Rally Car coreana. Tra sterrato e asfalto, i20 WRC si prepara al debutto iridato a Montecarlo. Svelato il primo pilota ufficiale: sarà il belga Thierry Neuville, attualmente secondo nel Mondiale

4 novembre 2013 - 21:11

Parigi 2012: Hyundai annuncia il rientro nel WRC (Campionato del Mondo Rally). Ottobre 2013: dopo un anno di preparazione, i20 WRC è protagonista di quattro intense sessioni di test in vista del Montecarlo 2014. La compatta coreana è chiamata al duro compito di riscattare le non esaltanti stagioni di Accent WRC, schierata nel Mondiale dal 2000 al 2003.

Sviluppata da un team totalmente europeo, la WRC coreana ha affrontato 15 giorni di collaudi in Spagna e Germania, percorrendo oltre 1.000 km tra asfalto e sterrato guidata dai tester Juho Hänninen, Bryan Bouffier e Chris Atkinson. Vale a dire, rispettivamente, una coppia d’emergenti formatisi al volante delle S2000 a trazione integrale con motore aspirato e un veterano cresciuto a 4WD e turbo.

Teatro della prima “messa a terra” è stato il Sud della Spagna, così da lavorare in condizioni climatiche simili a quelle che vedranno i20 WRC protagonista in Portogallo e Sardegna. Il team si è poi spostato a Nord per ulteriori test lungo le strade del Catalunya. Il mese si è quindi concluso con alcune sessioni su asfalto in Germania, percorrendo tratti delle prove speciali dell’ADAC Rallye Deutschland. Mentre il team affinava assetti e scelte tecniche, la Casa coreana ha ufficializzato il nome del primo equipaggio che prenderà parte al WRC 2014. Il belga Thierry Neuville, navigato da Nicolas Gilsoul, porterà al limite i20 WRC nel tentativo di spodestare il neocampione iridato Sébastien Ogier, alfiere Volkswagen.

Neuville, 25 anni, è l’astro nascente del panorama rallistico mondiale. Nelle due stagioni WRC sinora disputate ha partecipato a 32 rally. Ha chiuso al settimo posto il Campionato 2012, mentre nel 2013, a una gara dalla conclusione, ha già ottenuto quattro secondi posti (Italia, Finlandia, Germania e Australia) ed è salito due volte sul gradino più basso del podio (Messico e Grecia) al volante della Ford Fiesta RS WRC. È attualmente secondo in classifica generale. Non gli manca che una vittoria. Magari al volante di i20 WRC…

 

I test su asfalto in vista del Montecarlo 2014, prima tappa del Mondiale Rally

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Seat Ibiza, Arona e Tarraco: in arrivo nuove motorizzazioni 

Mazda EV, una prima volta… elettrica

Nissan IMk, il concept cittadino ispirato alla cultura giapponese