Hyundai i30 N, il restyling della sportiva

La variante più performante della berlina coreana si aggiorna negli elementi di design ma anche nella meccanica. Per lei arriva il cambio automatico DCT a 8 rapporti

“N” come Namyang, Corea, sede del centro di ricerca e sviluppo Hyundai fin dal 1995. E “N” come Nürburgring, dove tutte le Hyundai destinate al mercato europeo vengono messe a punto. Tutte ma in particolare le più sportive, le N, appunto, di cui la i30 è l’esponente più rappresentativa, almeno per ora. Hyundai i30 N che è appena stata rinfrescata nel look – grazie a nuove luci diurne a LED e al paraurti ridisegnato – e nella meccanica. Arriva il cambio automatico a doppia frizione a bagno d’olio a 8 rapporti, mentre la versione con Performance Package lima due decimi di secondo nell’accelerazione 0-100 km/h: da 6″1 a 5″9, con cambio manuale. Altre novità interessano gli interni, per cui sono ora disponibili i sedili N Light, più leggeri di 2,2 kg ciascuno e ovviamente avvolgenti, oltre che rivestiti di pelle e Alcantara, con cuciture a contrasto.