Hyundai I30 SW

Qualche centimetro in più rispetto alla versione berlina per la I30 station wagon. La linea resta moderna e sportiva, ma abitabilità e capacità di carico crescono, e molto. Il debutto? Ovviamente al Salone di Ginevra...

26 febbraio 2012 - 23:02

Prime immagini ufficiale per la neonata Hyundai I30 in versione station wagon; il debutto è previsto al prossimo Salone di Ginevra, ma nel frattempo la casa coreana ha diffuso i primi dati tecnici.

Rispetto alla I30 classica, la versione SW è più lunga di 18,5 centimetri (l’ingombro totale è di 4,48 metri). Importante, per vincere la concorrenza delle dirette concorrenti (Ford Focus station, tanto per citarne una), la Hyundai I30 Wagon punta sull’abitabilità e sulla capacità del vano bagagli (528 litri aumentabili fino a quota 1.672 litri grazie agli schienali reclinabili di serie). Disegnata interamente in Europa, la I30 station mantiene appieno l’aspetto grintoso della versione berlina per quanto riguarda il frontale: maschera esagonale extralarge, parabrezza inclinato e luci rigorosamente a led sono le sue caratteristiche principali. Stesso discorso per quanto riguarda le fiancate, solcate da una evidente nervatura e per i passaruota “vitaminizzati”.

Le motorizzazioni sono le stesse che equipaggiano la I30 berlina: due unità a benzina (1,4 litri da 100 cavalli e 1,6 litri disponibile sia con 120, sia con 135 cavalli) e due a gasolio (1,4 litri da 90 cavalli e 1,6 litri disponibile sia da 110, sia da 128 cavalli). Non manca, per gli spiriti “green”, il pacchetto BlueDrive (Start&Stop e alternatore “ecologico”), ma solo in abbinamento alla motorizzazione 1.6 turbodiesel 110 cv.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ford Mustang Mach-E, la muscle car diventa (anche) elettrica e SUV

Auto elettrica, il futuro è incerto

Youngtimer – Audi 80, come si diventa premium