Hyundai va controcorrente

Tutto il mercato cade, ma il marchio Coreano è cresciuto nel 2011 20,26%.

Il mercato precipita ma c’è ci va contro corrente. A farlo è Hyundai, colosso coreano che nel 2011 in un momento non certo roseo è riuscita a far crescere le proprie immatricolazioni del 20,26%. Sono 43.448 le Hyundai immatricolate nel 2011 in Italia. Per la prima volta, quindi, il Marchio coreano è entrato nella “Top 15” delle Case in Italia, raggiungendo una quota di mercato del 2,49%.A livello di prodotto, nel 2011 si è particolarmente distinta la IX-35, entrato fra le quattro vetture più vendute del proprio segmento con oltre 10.400 esemplari venduti. In questo caso, il raddoppio delle consegne rispetto al 2010 (+100,6%) è stato permesso soprattutto dalla maggior produzione (+50%) garantita dal nuovo sito produttivo di Nosovice per le versioni 1.6 GDI, 1,7 e 2.0 litri CRDi (2 e 4WD).