Kia Rio High Tech: io sono premium

Grazie all’allestimento High Tech, la compatta coreana, recentemente rinnovata, beneficia di dotazioni degne di vetture di categoria e blasone superiori. Disponibile anche bifuel, è mossa da td con potenze da 75 a 90 cv e da un 1.2 benzina da 85 cv.

Ormai ci ha preso gusto. Dopo aver “sdoganato” l’aggettivo premium in occasione del lancio della nuova Sorento, Kia estende tale definizione alla rinnovata Rio. Una scelta ardita? Non troppo, considerando che l’allestimento High Tech porta in dono una dotazione da prima della classe.KiaRioHighTech-001La compatta coreana, aggiornata in occasione del recente Salone di Parigi, beneficia di una linea più aggressiva che in passato grazie agli interventi concentrati principalmente su paraurti, calandra, gruppi ottici e design dei cerchi in lega. In abitacolo spiccano inediti contorni cromati delle bocchette di ventilazione e un nuovo sistema d’infotainment corredato di radio digitale, navigatore satellitare e schermo a colori da 7 pollici. Accessori di serie per l’allestimento top di gamma High Tech che include inoltre la vernice metallizzata, il climatizzatore automatico bizona, la telecamera in retromarcia, i cerchi in lega da 17 pollici, i sensori luci e parcheggio (questi ultimi unicamente al retrotreno) nonché il monitoraggio della pressione dei pneumatici. Raffinatezze sconosciute sia alle rivali d’Oriente, sia alla stragrande maggioranza delle ben più blasonate concorrenti europee.KiaRioHighTech-003Rispetto alla vecchia generazione, si registrano variazioni di dettaglio sotto il profilo meccanico: il range delle potenze disponibili parte come in passato dai 75 cv della tre cilindri 1.1 CRDi e raggiunge i 90 cv della 1.4 CRDi; nel mezzo si colloca il 1.2 benzina da 85 cv, disponibile anche in versione bifuel (benzina/GPL). Alla nota trasmissione manuale a 5 o 6 rapporti si aggiunge ora il cambio automatico a 4 marce. Il sistema Start&Stop di seconda generazione è disponibile in abbinamento a ciascuna motorizzazione e, grazie al pacchetto ISG, è di serie per l’allestimento High Tech al pari del motorino d’avviamento potenziato e dei pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. Dulcis in fundo, da tradizione Kia, Rio beneficia della garanzia di 7 anni o 150.000 km. E l’aggettivo premium non è mai sembrato così pertinente…