Kia Sportspace: shooting brake alla coreana

Anticipa la famigliare derivata dalla quarta generazione della berlina Optima. Progettata per il mercato europeo, debutterà al Salone di Ginevra e verrà commercializzata anche in versione ibrida.

Un occhio di riguardo all’Europa. Dopo essersi radicata negli States, Kia punta decisamente alla conquista del Vecchio Continente – e di questi tempi è una novità – svelando una possibile interpretazione stilistica in chiave shooting brake della quarta generazione di Optima (leggi qui il nostro articolo).KiaSportspace-001Attesa al debutto al Salone di Ginevra (3-15 marzo), la concept Sportspace anticipa una wagon sportiva il cui design è caratterizzato dalla linea di cintura alta, dal parabrezza fortemente inclinato e dalla calandra tiger noise – il frontale s’ispira al muso della tigre – che contraddistingue i più recenti modelli Kia a partire dalla nuova Sorento. Disegnata dal Centro stile tedesco della Casa coreana, vanta un abitacolo spazioso, riservato esclusivamente a quattro passeggeri, e una posizione di guida tanto ribassata da richiamare alla mente le famigliari BMW.KiaSportspace-005Arriverà in produzione? Certamente. Sbarcherà in Italia? Sicuramente, seguendo le orme della quarta generazione di Optima, sinora non importata nel nostro Paese ma candidata a debuttarvi entro la fine del 2015. Similmente alla berlina, avrà dimensioni “importanti”, prossime ai 4,90 metri, e una gamma motori sia a iniezione diretta di benzina sia turbodiesel con potenze superiori ai 150 cv. Sempre sotto il profilo tecnico, la nuova Sportspace verrà declinata nella variante T-Hybrid da 170 cv.