Kia Soul ECO-GPL+: si è gasata!

Debutta la versione bifuel della crossover coreana. Il 1.6 16V a iniezione diretta eroga 130 cv e 15,7 kgm di coppia. Percorre mediamente 11,4 km/l e grazie al doppio serbatoio (gas e benzina) promette un’autonomia di 1.300 km

30 luglio 2014 - 20:07

L’auto matrioska – estetica da crossover, abitabilità da piccola monovolume, guidabilità da compatta e finiture da berlina che s’affaccia al mondo premium – ora è disponibile anche con alimentazione a gas.

Al 4 cilindri in linea 1.6 16V td common rail di 1.582 cc da 128 cv e all’unità – dalla medesima architettura – a iniezione diretta di benzina di 1.591 cc, accreditata di 132 cv e 161 Nm (16,4 kgm) di coppia, si affianca ora la versione bifuel (benzina/GPL) del citato 1.6 16V aspirato. Un’unità supportata da un impianto a gas liquido e caratterizzata dall’iniezione diretta nelle camere di combustione. Gli iniettori sono i medesimi del motore alimentato esclusivamente a benzina e l’accensione della vettura, contrariamente alla maggioranza dei modelli a GPL, avviene a gas. Alla potenza massima di 130 cv e alla coppia di 154 Nm (15,7 kgm) – valori lievemente inferiori a quanto garantito dal 1.6 16V a benzina –, si accompagnano emissioni di CO2 di 142 g/km anziché 170 g/km e un’autonomia complessiva, grazie al doppio serbatoio, nell’ordine dei 1.300 km invece di 1.212 km. Kia Soul ECO-GPL+ percorre mediamente 11,4 km/l contro i 13,7 km/l della gemella a benzina.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Opel Corsa, le prime foto ufficiali

Coyote, sicurezza stradale verificata. Appuntamento ad Autopromotec

Bollo auto, le Regioni decidono sconti ed esenzioni