Koenigsegg Regera: 1.500 cv ibridi

La hypercar svedese scatta da 0 a 400 km/h in 20 secondi grazie al V8 5.0 biturbo abbinato a tre motori elettrici. Rinuncia al cambio tradizionale in favore di un rapporto diretto tra retrotreno e propulsore termico. Peso contenuto in 1.420 kg.

5 marzo 2015 - 16:03

Oggi, se non hai almeno mille cavalli, chi sei? McLaren P1 GTR, Ferrari FXX K, Bugatti Veyron e persino l’elettrica Quant F: il club over 1.000 è sempre più nutrito. Non poteva mancare, nemmeno si trattasse di una partita a poker, il “rilancio” della svedese Koenigsegg: 1.500 cv!

Regera – in svedese significa “regnare” – segue le orme delle supercar omologate unicamente per la pista McLaren e Ferrari, adottando un sistema propulsivo ibrido plug-in. Scatta da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e da 0 a 400 km/h in meno di 20 secondi – del resto, chi non dichiara oggi uno 0-400 km/h? – grazie ai 1.500 cv e 2.000 Nm di coppia erogati complessivamente dal V8 5.0 biturbo abbinato a tre motori elettrici. Vale a dire un’unità in corrispondenza di ciascuna ruota posteriore, cui si aggiunge un terzo propulsore a zero emissioni in blocco con l’albero motore. Complice la monoscocca e i cerchi in fibra di carbonio, il peso è contenuto in 1.420 kg. E il rapporto peso/potenza? Inferiore a 1! Più precisamente 0,95 kg/cv. Mai si erano registrati valori simili per una vettura omologata per l’utilizzo stradale.

Verrà realizzata in solo 80 esemplari corredati d’impianto di scarico Akrapovic, freni carboceramici e dell’ampio alettone retrattile che, a 250 km/h, garantisce un carico verticale di 450 kg. L’elemento tecnico più rivoluzionario è la trasmissione, dato che non adotta un cambio come comunemente inteso, bensì un rapporto diretto fra retrotreno e motore termico grazie al sistema Koenigsegg Direct Drive. Una soluzione tecnica resa possibile grazie all’ausilio dei tre propulsori elettrici a flusso variabile, alimentati da un pacco batterie da 620 V pesante 115 kg collocato dove sarebbe altrimenti presente l’albero di trasmissione. Regera è unica, in tutto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MINI Clubman JCW posteriore

MINI Clubman John Cooper Works, 306 cv con stile. La prova

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]