Un V8 5.0 32V a benzina da 467 cv per gli States, un più “tranquillo” powertrain ibrido per l’Europa: in occasione del Salone di Ginevra (3-13 marzo), Lexus amplierà la gamma della coupé di lusso LC 500.

LexusLC500h-001

È il primo modello dotato della nuova piattaforma modulare GA-L; un pianale che promette una rigidità torsionale superiore persino alla supersportiva LFA. È una sportiva elegante, con carrozzeria coupé e configurazione 2+2 dell’abitacolo. Negli Stati Uniti, come accennato, ha debuttato equipaggiata con un V8 di 5,0 litri a benzina di derivazione GS-F, oltre che corredata della trazione posteriore e di un cambio automatico a 10 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia. Ora LC 500 si appresta a sbarcare in Europa. Forte di una nuova tecnologia ibrida.

LexusLC500h-002

LC 500h adotterà l’inedito powertrain “Lexus Multi Stage Hybrid System”, al momento coperto dal massimo riserbo per quanto riguarda i dati tecnici. È però altamente probabile che costituisca un’evoluzione in chiave sportiva della tecnologia in dotazione alla crossover RX 450h, forte di un 6 cilindri a V benzina di 3,5 litri a ciclo Atkinson abbinato a un motore elettrico. Un’unità, almeno sulla carta, chiamata a erogare oltre 350 cv e a poter contare su di una percorrenza media nell’ordine dei 18 km/l. La trasmissione in dotazione non sarà l’inedita unità a 10 rapporti svelata al recente Salone di Detroit, bensì un più collaudato cambio automatico a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia.

LexusLC500h-003

Analogamente alla citata RX, alla motorizzazione ibrida si accompagnerà la tecnologia Lexus Safety System+, vale a dire il nuovo pacchetto d’assistenza alla guida che include l’avvertimento di collisione imminente, l’avviso di superamento involontario della linea di corsia, la segnalazione d’ostacolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco, le telecamere con visuale a 360°, la gestione automatica dei fari abbaglianti e il cruise control adattivo con funzione d’arresto d’emergenza. Un occhio di riguardo, da tradizione Lexus, sarà dedicato al lusso.