Mazda Takeri 2013

L'erede naturale della Mazda 6 si chiama Takeri: sportiva a quattro porte, giapponese dal fascino europeo.

15 febbraio 2012 - 0:02

Manca poco alla prima kermesse europea dell’auto e il Salone di Ginevra rappresenta il punto di riferimento per chi ha voglia di sognare – molti automobilisti – e per chi invece – le case costruttrici ovviamente – presenta le nuove auto e si aspetta nonostante il momento di crisi un futuro radioso in fatto di vendite. Tra le varie factory spicca Mazda che presenterà in occasione dell’appuntamento svizzero la nuova Takeri che conferma che nel paese del sol levante non si dorme sugli allori.

Takeri è almeno per ora una concept car ma, in questo caso, l’idea di prototipo va assolutamente accantonata, visto che questa nuova Mazda ha già la strada segnata. In Europa sarà sicuramente ribattezzata con un nome probabilmente più asettico – è certamente l’erede naturale della 6 – ma questo poco importa poiché le prime foto ufficiali ci parlando di una berlina slanciata e tutt’altro che allo stato prototipale, con il fascino delle coupé a quattro porte, e pronta per solcare le nostre strade.

I dettagli sportivi estetici ben si sposano con l’idea di una vettura che passerà il testimone ai nuovi modelli che arriveranno a breve: a Ginevra farà bella mostra di sé anche il nuovo SUV Crossover compatto CX5 e la MX-5 Limited Edition.  Anche se è presto per parlare di commercializzazione ed eventuali prezzi, sulla tecnica abbiamo già avuto delle conferme: sarà dotata di frenata i-ELOOP che recupera l’energia dissipata dall’impianto frenante nelle decelerazioni e consentirà alla nuova Mazda Takeri di consumare fino al 10% in meno. Segnaliamo anche che il nuovo motore turbodiesel SkyActive–D sarà equipaggiato di sistema i-STOP che spegnerà e riaccenderà automaticamente il motore ad ogni fermata e il nuovo cambio sequenziale SkyActive-Drive.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Skoda-Octavia-wagon

Skoda Octavia, promossa con cinque stelle Euro NCAP

Nuova Mercedes GLA, rossa, su neve

Nuova Mercedes GLA
Audi Q3 e BMW X1 nel mirino

Seat Tarraco Twist in off road

Seat Tarraco 1.5 TSI