Mazzanti Evantra: 701 cv e spirito one-off

Personalizzabile tanto negli interni quanto nella linea, la supercar toscana adotta un V8 7.0 da 701 cv. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,2” e raggiunge i 350 km/h. Carrozzeria in fibra di carbonio oppure alluminio. Tiratura limitatissima: 5 esemplari l’anno

Il Cavallino Rampante? Il Toro? Il Tridente? Lo Scorpione? Simboli della mirabile creatività italiana in ambito automobilistico, ma… troppo standard! Altri, nel Bel Paese, realizzano vetture interamente “su misura”. Nemmeno fossero abiti sartoriali.

In passato restauratore di vetture d’epoca. Oggi costruttore. L’evoluzione della Factory toscana Mazzanti (un tempo Faralli e Mazzanti – F&M) ha portato alla creazione della supercar Evantra. Prodotta in serie limitata, limitatissima, a 5 esemplari l’anno, adotta un V8 aspirato di 7.011 cc di derivazione Corvette Z06, alimentato a benzina e portato dagli originari 513 cv e 64,9 kgm a picchi ben più elevati: 701 cv e 86,5 kgm! Un upgrade monstre forte di rimappatura della centralina, lubrificazione a carter secco, adozione di bielle e valvole in titanio, lucidatura dei condotti d’aspirazione e scarico, alberi a camme dal profilo più spinto e lavorazione della testata, cui consegue oltretutto una lieve modifica della curva d’erogazione. Non cambiano le caratteristiche tipiche del propulsore yankee: la distribuzione è a singolo albero a camme centrale e 2 valvole per cilindro azionate da aste e bilancieri.

Caratterizzata da una scocca in acciaio scatolato abbinata a una gabbia in tubi al cromo-molibdeno collocata all’interno dell’abitacolo e a una seconda struttura a traliccio vincolante motore (collocato centralmente) e trasmissione sequenziale a 6 rapporti, grazie a un peso contenuto in 1.300 kg scatta da 0 a 100 km/h in 3,2” e raggiunge una velocità massima di 350 km/h. La carrozzeria è in fibra di carbonio oppure in alluminio battuto a mano. Soluzione, quest’ultima, che consente la personalizzazione delle linee, trasformando la vettura in un esemplare unico (one-off). Altrettanto su misura l’abitacolo, i cui rivestimenti in pelle anilina sono integralmente adattabili alla preferenze dei clienti, mentre la plancia è caratterizzata dal volante Nardi corredato di paddle per la gestione manuale del cambio, dal cruscotto con sistema d’acquisizione dati AIM e dal sistema d’infotainment Bosch forte di navigatore e radio CD Mp3.