Mercedes-Benz 45 AMG: oltre 191 cv/litro

La Casa tedesca rinnova la famiglia 45 AMG. Il 2.0 turbo appannaggio di Classe A, CLA e GLA passa da 360 a 381 cv; potenza specifica da record.

21 agosto 2015 - 10:08

Ha stupito tutti creando un 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina dalla potenza specifica monstre: quasi 181 cv/litro. Ora torna a far parlare di sé, andando oltre; Mercedes-Benz rinnova la “famiglia” 45 AMG.

La berlina A45 AMG 4Matic, oltre all’aerodinamica modificata, vede il citato 4 cilindri 2.0 turbo passare dai precedenti 360 cv e 450 Nm di coppia agli attuali 381 cv e 475 Nm. Un upgrade legato a un albero a camme dal profilo più spinto e ad affinamenti al sistema d’aspirazione. Ne conseguono una potenza specifica monstre (191,4 cv/litro) e uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi: ben 4 decimi in meno rispetto al passato. Una prestazione ottenuta anche grazie ai rapporti accorciati – dalla terza alla settima – del cambio a doppia frizione a sette rapporti.

Analogamente a Classe A, anche CLA 45 AMG 4Matic e GLA 45 AMG 4Matic adottano il 2.0 turbo in versione “pompata” nonché gruppi ottici a LED e uno specifico sistema Dynamic Select di derivazione C63 AMG e AMG GT. Per i più esigenti è previsto il pacchetto tecnico opzionale Dynamic Plus AMG: include il differenziale autobloccante meccanico all’avantreno e le sospensioni elettroniche adattive Ride Control AMG, gestibili mediante lo specifico setup Race. Dulcis in fundo, vengono confermati quando non si riducono i consumi rispetto alla precedente generazione: CLA 45 AMG 381 cv eguaglia così la percorrenza media di 14,5 km/l appannaggio della versione da 360 cv, mentre la rinnovata GLA 45 AMG fa addirittura meglio che in passato: 13,5 anziché 13,3 km/l.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audi Q5 restyling, le 5 novità più importanti per “attaccare” BMW X3 e Mercedes GLC

Citroën C4, tutti i dettagli e i motivi di una scelta coraggiosa

MINI Challenge 2020

MINI Challenge 2020, date, costi, montepremi