Mercedes-Benz C 450 AMG 4Matic: terra di mezzo

Meno estrema della sorella maggiore C 63 AMG, la berlina e wagon di Stoccarda mira a conquistare la nicchia presidiata da Audi S4. Grazie a un V6 3.0 biturbo da 367 cv, scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi.

Per anni hanno lasciato fare, quasi non fossero interessati. Si sono limitati a “sfornare” versioni sempre più cattive di C 63 AMG, scontrandosi a muso duro con la rivale diretta BMW M3 senza rivolgere lo sguardo in direzione di Ingolstadt. Ora, però, si sono svegliati e hanno deciso che il piccolo feudo di Audi S4 deve cambiare sovrano. Immediatamente.Mercedes-Benz C 450 AMG 4MATIC, (BR 205), 2015Grazie a C 450 AMG 4Matic, Mercedes-Benz intende colmare il “vuoto” in gamma tra la “tranquilla” C400 (333 cv) e la possente C 63 AMG (476 o 510 cv). L’inedita sportiva di Stoccarda – proposta in versione sia berlina sia wagon – può infatti contare su di un 6 cilindri a V 3.0 biturbo a iniezione diretta di benzina da 367 cv e 520 Nm, abbinato alla trazione integrale permanente 4Matic che, in configurazione Performance, trasferisce sino al 67% della coppia al retrotreno. La berlina della Stella scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi a fronte di una percorrenza media di 13,2 km/l e beneficia del sistema AMG Dynamic Select che consente di optare per diversi programmi di marcia (Eco, Comfort, Sport, Sport Plus e Individual) influenzando l’erogazione del propulsore e la taratura sia dello sterzo sia delle sospensioni.Mercedes-Benz C 450 AMG 4MATIC, (BR 205), 2015C 450 AMG 4Matic adotta la nota trasmissione automatica a 7 rapporti 7G-Tronic Plus del tipo mediante convertitore di coppia e sospensioni adattive regolabili in base a tre setup, derivate dalla “sorella” maggiore Mercedes-AMG C 63. Non meno sportivo l’impianto frenante, forte di dischi autoventilanti anteriori da 360 mm di diametro e posteriori da 320 mm. Il kit aerodinamico AMG e i cerchi in lega da 18 pollici completano la caratterizzazione della vettura, il cui lancio è previsto a metà 2015.