Mercedes G63 AMG 6×6

6 ruote motrici, 563 cv. Dedicata a tutti coloro a cui il SUV “normale” non basta più. Ecco la Mercedes G 63 AMG 6×6

El gà l’suv. Un simpatico spot skoda ricordava come alcune volte al SUV è associata l’arroganza di chi lo guida. Un altro spot, quello della Dacia Duster, termina con una frase emblematica: “Te lo avevo detto di spendere di più”. Le dimensioni esagerate e la presunta inarrestabilità dei grossi crossover rappresentano in un certo senso un simbolo di potere. Se pensate di averlo grosso, costoso e inarrestabile ecco qualcosa che vi ridimensionerà subito. La Mercedes G 63 AMG (leggi qui la prova) è già di suo qualcosa di fuori dalla norma. Perché allora non esagerare davvero e dotarla di trazione 6×6? L’idea non è di un eccentrico preparatore ma il progetto arriva direttamente da Stoccarda. 

A parlarne è Alex Harries, l’uomo a capo dei progetti della serie G di Mercedes, che ha confermato l’intenzione di produrre una piccola serie di questo fuoristrada esagerato con sei ruote motrici: circa 20-30 esemplari all’anno. Base di partenza per questo mostro a trazione integrale è una G 320 GDi trasformata in 6×6 e fornita all’esercito australiano. La differenza? La versione militare è motorizzata con un 3 litri V6 turbodiesel, la AMG invece utilizza il mostruoso 5.5 litri V8 da 563 cv che già equipaggia la “normale” classe G AMG, gestito in questo caso da un cambio automatico a 7 rapporti e da ben 5 differenziali. Lunga 5,87 metri, larga 2,11 e alta 2,21 la AMG G 63 6×6 butta sulla bilancia un peso di 3.787 kg mostrando ovviamente prestazioni fuoristradistiche degne di nota grazie a una luce a terra di 46 centimetri, ad angoli di attacco da vera fuoristrada (52° anteriore e 54° posteriore) e alla possibilità di superare guadi da oltre un metro di profondità.

Guardando il video si nota come questo bestione si muova con discreta disinvoltura su ogni terreno, e se non bastasse può mettere in difficoltà più di una supercar in accelerazione bruciando (assieme a una buona dose di benzina supponiamo, visto che il consumo medio dichiarato è di 18 litri per 100 km) lo 0-100 km/h in meno di 6 secondi per raggiungere la velocità massima di 160 km/h. Arriverà in ottobre, e chi vorrà portarsene a casa uno (a patto di avere un garage molto spazioso) dovrà essere disposto a sborsare un prezzo che è facile stimare attorno ai 400.000 euro. Harries avrebbe infatti dichiarato che la G 63 AMG avrà un listino inferiore solo a quello della Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive che costerà 415.000 euro. Fate i vostri conti.