MG Marvel R, così prova a sfidare VW ID.4 e Skoda Enyaq

Il marchio inglese, di proprietà cinese, presenta il SUV elettrico da 400 km di autonomia. Ecco come va

MG Marvel R, segnatevi questo nome e ricordatevi soprattutto di MG. Un marchio a dir la verità famoso, tra chi ha qualche capello bianco, per le piccole sportive anni Sessanta e Settanta. Un passato glorioso che non ha avuto il seguito sperato ma che adesso, sotto il controllo del gigante SAIC, promette molto bene. SAIC (Shanghai Automobile Industry Corporation), per chi non lo sapesse, è il primo gruppo automobilistico cinese e il settimo al mondo e, su MG, ha piani tanto precisi quanto ambiziosi.

Tanto per cominciare, le auto MG sono progettate e disegnate, negli uffici di MG a Shanghai in cooperazione con il centro di design di Londra, per i guidatori europe. Detto questo, la mission di MG sotto la guida SAIC è quella di offrire veicoli sostenibili e funzionali a prezzi accessibili. Torniamo ora alla Marvel R, il SUV 100% elettrico che, a partire dai suoi 4,7 metri di lunghezza, si pone come alternativa a VW ID.4 e Skoda Enyaq. Rivali difficili: vediamo ora con quali armi si propone di sfidarle.