Auto elettrica nella vita reale ecco come funziona

Quanti chilometri di autonomia hanno veramente le auto elettriche? Cosa significa usarle tutti i giorni? Abbiamo provato a fondo due tra le vetture elettriche più vendute in Europa, la Nissan Leaf e la Hyundai Ioniq. Ecco trucchi e consigli per giostrarsi al meglio tra le piccole "scomodità" della mobilità elettrica.

27 gennaio 2019 - 12:01

Forse non tutti sanno che ogni 5 minuti in Europa viene immatricolata un’auto elettrica. E forse non tutti sanno che è proprio una elettrica l’auto più venduta in assoluto in Norvegia. Non la più venduta tra le elettriche, ma la più venduta tra tutte le auto immatricolate nel 2018. Insomma, volenti o nolenti il mondo della trazione elettrica continua ad avanzare, ad evolversi e anche i più scettici dovranno farsene una ragione.

Dovremo quindi abituarci a convivere con questo tipo di trazione, con i suoi tempi e le sue “restrizioni”, dipendenti però in modo sempre maggiore dalle infrastrutture, perché ormai le auto sono diventate così evolute da consentire percorrenze più che sufficienti per gestire la vita normale.

L’auto di cui parliamo è la Nissan Leaf, che nel 2018 può fregiarsi del record di vendite e anche di aver convinto oltre 1.500 italiani. A ruota la segue la Hyundai Ioniq, un progetto “allargato” di mobilità sostenibile che sulla stessa piattaforma ha costruito una elettrica nativa una ibrida e una Ibrida plug-in.

 


Due auto che abbiamo “vissuto” giorno dopo giorno scoprendo quanto siano “avanti” nelle soluzioni tecnologiche per consentire di consumare sempre meno. Perché anche se usiamo batterie in luogo dei serbatoi e elettroni in luogo della benzina lo scopo è sempre lo stesso. Consumare meno. Nel video troverete curiosità, furbate e suggerimenti perché la vita in elettrico sia la migliore possibile.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Michelin firma le Camper

Porsche Cayenne Coupé, la SUV tedesca si arrabbia

Bosch wrong-way driver warning, verso la retta via