MINI Vision Design

Come sarà la MINI del prossimo, imminente futuro? Ecco le anticipazioni che arrivano direttamente dal capo di MINI Design, Anders Warming

Icona di stile fin dal rilancio, la MINI in tutte le sue versioni è un riferimento per design e originalità. Ora che la Hatchback, ossia la MINI classica, si avvia a un importante rinnovo, la Casa inglese del Gruppo BMW comincia a dare qualche indicazione sul futuro. Lo fa con l'evento MINI Design@Home, che si è tenuto a Monaco con protagonista il responsabile di MINI Design, Anders Warming. MINI Vision è l'auto, ancora sulla carta, che ispirerà i prossimi modelli, a partire proprio dalla citata Hatchback. Realizzata non soltanto con i classici schizzi e con i modelli in argilla ma attingendo alle migliori tecnologie virtuali, ologrammi in 3D compresi, la MINI Vision mantiene un forte legame con la tradizione stilistica del marchio, ma è studiata in ogni dettaglio per ottenere la migliore aerodinamica, frutto di studi sui flussi intorno a ruote anteriori, specchi retrovisori esterni e passaruota, senza dimenticare lo spoiler posteriore. Molto interessante la scelta dei colori e dei materiali, effettuata con l'obiettivo di esaltare il design. 

L'interno, se possibile, è ancora più innovativo e coinvolgente, ideato com'è in funzione della massima personalizzazione. La sensazione è di avere a disposizione parecchio spazio, mentre i dettagli come le “straps” in tessuto che riprendono il tema della bandiera inglese caratterizzano questa MINI Vision. L'interruttore Driving Experience Control offre due modalità di esperienza di guida, riconoscibili dai colori dell'abitacolo e del grande display centrale che è un marchio di fabbrica MINI.