Misano: Porsche Shakedown 2012

Un’occasione per incontrare e osservare all’opera tutti i protagonisti della Carrera Cup 2012 e due piloti del team Ebimotors che, dopo i successi raccolti nel trofeo monomarca, hanno deciso di lanciarsi in una nuova sfida partecipando con la loro GT3-R al Campionato Italiano GT (categoria GT3)

Shakedown: è il test collettivo che, sul circuito di Misano, ha anticipato il debutto della Carrera Cup Italia 2012 (4 e 5 maggio a Vallelunga) e che si è arricchito in questa edizione di una vera e propria special guest. Stiamo parlando della 911 GT3-R del team Ebimotors, pilotata da Alessandro Balzan in coppia con Giacomo Barri, pronta al debutto nel campionato Italiano GT GT3.Dopo aver trionfato nel 2011 nella classifica a squadre della Carrera Cup il team ha, infatti, deciso di lottare in un campionato multimarca tra i più difficili e combattuti al mondo. Gli stimoli, di certo, non mancano, così come le possibilità di lottare per traguardi importanti, aiutati dall’esperienza di Blazan – campione in carica nella Carrera Cup per tre anni consecutivi – e dall’intraprendenza del giovanissimo Barri (solo 21 anni per il pilota canturino). La loro arma sarà una Porsche 911 GT3-R MY 2012, dotata di motore 6 cilindri boxer di 4 litri e capace di una potenza di oltre 500 CV, venti in più del 2011.“Siamo pronti per fare un salto di qualità – racconta Enrico Borghi, manager Ebimotors – ed entrare nel Campionato Italiano GT è un passaggio naturale dopo aver dominato la Carrera Cup, sperando che altre scuderie seguano il nostro esempio”.Sette le gare in calendario sui tracciati italiani più prestigiosi, con una trasferta estera al Red Bull Ring in Austria a inizio agosto. La formula? Due gare di 48 minuti più un giro, con un pit stop obbligatorio; il tutto trasmesso in diretta su Sportitalia2 (canale 61 del Digitale Terrestre e 226 di Sky).In contemporanea alle gare del Campionato Italiano GT, come sempre, si svolgeranno quelle di una Carrera Cup combattuta come non mai. La Ebimotors – Porsche Haus ha scelto di puntare sull’esperienza di Vito Postiglione, mentre la Petricorse Motorsport ha richiamato Luigi Ferrara, il campione del 2008. Tantissimi sono, però, i nomi nuovi pronti da subito a rimescolare le carte. Come Edoardo Piscopo, pronto a far fruttare l’esperienza maturata in Gp2 Asia Series, A1 Gp e Auto Gp. Il romano, classe 1988, punterà al titolo assoluto, ma sarà in lizza anche per il Trofeo Under 25, dove si scontrerà, tra gli altri, con Edolo Ghirelli (19 anni, terzo assoluto nella F.Renault 2000). Insomma un mix ben riuscito di esperienza internazionale e intraprendenza giovanile. Quale caratteristica prevarrà alla fine? Appuntamento a Vallelunga il 4/5 maggio per le prime risposte…Il calendario:5/6 maggio Vallelunga9/10 giugno Mugello7/8 luglio Misano Adriatico4/5 agosto Red Bull Ring1/2 settembre Imola22/23 settembre Mugello20/21 ottobre Monza