Nuova Audi Q3, evoluzione nel nome dello spazio

25 luglio 2018 - 14:07

Il 2018 sarà ricordato in Audi come l’anno dei nuovi modelli: in attesa della prima proposta completamente elettrica, prevista per l’autunno, abbiamo già visto A6 in versione berlina e Avant, la compatta A1 e naturalmente l’eclatante Q8. Proprio al SUV-Coupé la nuova Audi Q3 si ispira nelle linee del frontale, con la calandra ottagonale e le ampie prese d’aria. Montanti inclinati, ideale congiunzione tra gruppi ottici anteriori e posteriori, passaruota di colore diverso sono tutti elementi inediti, che concorrono a definire uno stile grintoso e originale. Il pacchetto S line exterior permette di personalizzare la verniciatura dei paraurti, degli elementi sottoporta e dell’estrattore. Undici i colori proposti per la carrozzeria, tre le linee di allestimento degli interni.

Cambia tutto anche nell’abitacolo, dall’aspetto decisamente più moderno: il display MMI touch diventa la principale interfaccia, integrata dai comandi sottostanti del climatizzatore. Le tre opzioni prevedono una configurazione base, la variante Audi design selection e il pacchetto S line interiori, con gli ultimi due pacchetti completi di sedili sportivi. A richiesta è possibile avere l’Alcantara lungo la plancia e le portiere. Sono addirittura trenta i colori tra cui scegliere per illuminare l’abitacolo. 

La seconda generazione della Q3, auto che per anni è stata la più venduta dalle concessionarie Audi, punta sul feeling estetico con i modelli di maggior dimensione, ma non dimentica le esigenze di spazio dei passeggeri. Con 4.485 mm di lunghezza cresce di ben 97 rispetto alla prima generazione; la larghezza aumenta di 18 mm, mentre l’altezza di 1.585 mm è inferiore di 5 rispetto al passato. Anche il passo è stato sostanziosamente allungato di 78 mm, per raggiungere gli attuali 2.681, a vantaggio dell’abitabilità.

Il display MMI Touch in configurazione standard ha la diagonale di 8,8 pollici, che salgono a 10,1 nella versione al vertice della gamma. Scontata l’integrazione dell’Audi virtual cockpit, ossia la strumentazione digitale, anch’essa proposta in due dimensioni (10,25 o 12,3 pollici). Naturalmente è presente Audi connect, con supporto dati con standard LTE Advanced e SIM Card dedicata. La versione più completa include Google Earth e la commutazione automatica della radio tra FM, DAB e streaming online in base alla forza del segnale.


Di serie la nuova Audi Q3 è equipaggiata con il sistema di sicurezza Audi pre sense front, che in caso di necessità attiva la frenata di emergenza. Di serie anche l’avviso di abbandono accidentale della corsia. Naturalmente è possibile aggiungere sistemi di assistenza, come quelli adattivi da abbinare alla trasmissione S tronic, o quelli che facilitano il parcheggio; non mancano in opzione le quattro telecamere che permettono di avere una visione integrale dell’ambiente circostante.

L’Audi drive select, a richiesta, offre le modalità di guida  auto, comfort, dynamic, offroad, efficiency e individual, che modificano la risposta di acceleratore, sterzo, curva d’innesto del cambio S tronic e regolazione degli ammortizzatori. Lo schema delle sospensioni è McPherson anteriore, a quattro bracci posteriore. I cerchi in lega vanno da 17 a 20 pollici.

Quattro le motorizzazioni all’esordio, tre TFSI e una TDI, con potenza da 150 a 230 cv, frazionamento quattro cilindri, iniezione diretta di carburante e turbocompressore. Si parte dal 1.5 benzina da 150 cv e 250 Nm di coppia con sistema di ottimizzazione Cylinder on demand che disattiva due cilindri ai bassi carichi. La versione Audi Q3 35 TFSI debutta con la trasmissione a doppia frizione a sette rapporti S tronic e trazione anteriore.

La Q3 40 TFSI raggiunge 190 cv di potenza, con la coppia massima a 320 Nm. La versione più potente è la 45 TFSI con 230 cv e 350 Nm di coppia. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate di serie al cambio a sette rapporti S tronic e alla trazione integrale permanente quattro con frizione a lamelle idraulica.

La proposta Diesel è basata sul motore 2.0 da 150 cv con 340 Nm di coppia, denominata Q3 35 TDI e disponibile con cambio manuale o S tronic, trazione anteriore oppure quattro. in futuro la gamma includerà il 2.0 TDI da 190 cv.

In arrivo a novembre
Nelle concessionarie in autunno, Audi propone la versione Edition 1 con alcune dotazioni opzionali incluse, quali l’assetto sportivo, i cerchi in lega da 20 pollici e i proiettori a LED Matrix. Per la carrozzeria le tonalità sono Arancio Impulse e Grigio Chronos. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volvo XC90, il SUV è a guida autonoma

Jeep Renegade ibrida plug-in, il debutto su strada al Salone di Torino

Auto elettriche e ibride, l’Italia batte un colpo