Opel 1.6 CDTI: 110 e 136 cv per la gamma Astra

Alla nota versione da 136 cv del 1.6 CDTI la Casa tedesca affianca un inedito step da 110 cv dedicato all’intera gamma Astra. Promette percorrenze superiori a 27 km/l. Va progressivamente in pensione il 1.7 CDTI d’analoga potenza

6 febbraio 2014 - 18:02

E venne il giorno della caduta dei dinosauri. Fu così che l’immarcescibile 4 cilindri Opel di 1,7 litri, caratterizzato dalla sovralimentazione mediante turbocompressore a geometria variabile e dall’iniezione diretta common rail, si avviò sul viale del tramonto. Pensionato da un moderno 1.6 td da 110 o 136 cv.

Un cambiamento epocale. Dopo il debutto su Zafira Tourer, la Casa tedesca dedica il 4 cilindri in linea 1.6 td da 136 cv anche ad Astra 5 porte, 4 porte e Sports Tourer (wagon). Un’unità estremamente parsimoniosa, accreditata d’una percorrenza media di 25,6 km/l, alla quale si affiancherà, novità al debutto al Salone di Ginevra (6-16 marzo), lo step da 110 cv forte di consumi ancor più contenuti: 3,7 litri di gasolio ogni 100 km. Vale a dire oltre 27 km/l. Un risultato eccezionale, a fronte d’emissioni di CO2 di 97 g/km. Valore, quest’ultimo, non troppo distante da quanto fatto registrare da una media ibrida quale Toyota Auris 1.8 HSD (91 g/km).

Nel dettaglio, il 4 cilindri in alluminio è il primo propulsore della gamma Astra omologato secondo la normativa antinquinamento Euro 6. Caratterizzato dalla sovralimentazione mediante singola turbina a geometria variabile e dall’iniezione diretta common rail, eroga 32,6 kgm di coppia contro i 30,6 kgm appannaggio del vecchio 1.7 CDTI da 131 cv e consente alla media 5 porte Opel di scattare da 0 a 100 km/h in 10,3” anziché 10,6” (10,1” contro 10,8” per la berlina a 4 porte) raggiungendo una velocità massima di 200 km/h (205 km/h per Astra Sedan). Dal canto proprio, anche il 1.6 td da 110 cv eroga una copia superiore al 1.7 CDTI d’analoga potenza (30,6 kgm invece di 26,5 kgm), garantendo un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2” e una punta di 186 km/h. 1.6 CDTI che, in entrambi gli step di potenza, si accompagna a una rinnovata trasmissione manuale a 6 rapporti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]

Peugeot 3008 GT Hybrid4, la variante ibrida plug-in si aggiunge alla gamma