Opel Adam 1.2

Le migliori auto per i neopatentati: Opel Adam 1.2

Punta in alto la city car tedesca: sfida Fiat 500, Mini e Audi A1. Una “battaglia” giocata soprattutto sul terreno della personalizzazione. Adam può infatti contare su di una miriade di accessori estetici legati a tre stili base: Jam, dai colori sgargianti, Glam, elegante, e Slam, votato alla sportività. Dinamicamente non è rapida e precisa in inserimento quanto Mini, ma sostiene a testa alta il confronto con 500 e A1 grazie a sospensioni non troppo cedevoli (in allestimento Slam, forte oltretutto dell’assetto ribassato) e a un peso di 1.086 kg. La qualità costruttiva è elevata. Punti deboli? Il divanetto può ospitare solo due Lillipuziani e il bagagliaio vanta una capienza di 170 litri con 4 persone a bordo, laddove le “cugine” Agila e Corsa 3p. possono contare rispettivamente su 225 e 285 litri pur ospitando il quinto passeggero. È mossa da un quattro cilindri 1.2 16V a benzina da 70 cv e 115 Nm di coppia che garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in 14,9 secondi e… 14,9 secondi? Più che di uno scatto, sarebbe corretto parlare di un lento avanzamento! Raggiunge i 165 km/h e percorre mediamente 18,9 km con un litro di benzina, che divengono 20 km/l adottando il pack EcoFlex con sistema Start&Stop. Prezzi da 12.100 a 15.150 euro.

IdentikitMotore: ciclo Otto, 4 cilindri in linea, 1.229 cc, 16VPotenza: 70 cv a 5.600 giri/minCoppia: 115 Nm a 4.000 giri/minTrasmissione: manuale a 5 rapportiPeso: 1.086 kgRapporto peso/potenza: 15,5 kg/cvOmologazione antinquinamento: Euro 5Piacere di guida: 2,5 stelle/5 stellePrezzo: da 12.100 a 15.150 euro

 

LE ALTERNATIVE