Porsche 918 Spyder: l’ibrida più sportiva di sempre

770 cavalli, forme che ricordano la 917 “racing”, ma anche una tecnologia ibrida che riduce i consumi a soli 3 litri per 100 km: Porsche 918 Spyder, dedicata a chi continua a pensare che le ibride siano “buone” solo come taxi…

Soltanto un prototipo? Sarà, ma nel frattempo la Porsche 918 Spyder ha iniziato a effettuare i primi test dinamici in pista. Il suo obbiettivo è noto: mostrare a tutti che il sogno di una “ipersportiva” dall’animo ecologico, per la casa di Zuffenhausen potrebbe presto trasformarsi in una piacevole realtà.Frutto di un coraggioso e inedito abbinamento tra un motore termico ad altissime prestazioni e due unità elettriche – le ibride sportive fino ad ora presentate, Ferrari California per esempio, hanno finito per essere ecologiche molto più sulla carta che nei fatti -, la Porsche 918 Spyder, grazie alla tecnologia plug-in, è in grado di erogare una potenza complessiva di 780 cavalli, ma anche di far registrare consumi irrisori (ovviamente con una condotta non esasperata) nell’ordine dei 3 litri per 100 km. Un vero record!Il numero totale di cavalli a disposizione dei fortunati che guideranno una 918 Spyder è il risultato di un calcolo (non l’esatta somma) che combina i valori di tre unità: 578 cavalli per il V8 4.6 a benzina, 122 per il motore elettrico installato nella scatola del cambio a sette rapporti, e 109 cavalli per quello che agisce sull’asse anteriore.In più, alla riduzione dei consumi e delle emissioni, contribuiranno la monoscocca in fibra di carbonio rinforzata, i tantissimi accorgimenti aerodinamici e i due terminali di scarico. Le forme? Quelle ritratte durante i test non sono certo definitive, ma è comunque possibile riconoscere alcuni tratti somatici che accomunano la 918 Spyder alla mitica 917 “racing”.Ancora non sono state divulgate informazioni per quanto riguarda la data di presentazione ufficiale, anche se in molti ritengono il 2013 l’anno decisivo. Non ci resta che accontentarci di queste immagini e delle parole di Wolfgang Hatz, membro del consiglio di direzione Ricerca e Sviluppo di Porsche AG che, con grande soddisfazione, ha dichiarato: “ con la 918 Spyder abbiamo reinventato i concetti di divertimento alla guida, efficienza e prestazioni”. Come non credergli…