Renault Scenic XMOD Cross

La multispazio Francese mette il vestito da esploratrice e fa debuttare un nuovo sistema avanzato di controllo trazione. Nasce la Renault Scenic XMOD Cross

6 febbraio 2013 - 11:02

Ormai se non sei un po’ “off” sei fuori. Scusate il gioco di parole, ma così sembrano pensarla tutti i costruttori di auto che si stanno dando un gran daffare per “vestire” le proprie auto un po’ da SUV o quantomeno da “allroad”. Lo ha fatto Fiat con la 500 Trekking e ora lo fa anche Renault. Non paga di aver appena lanciato la Captur, ora la casa della Losanga dona anche alla Scenic XMod un aspetto avventuroso. Nasce così la Renault Scenic Xmod Cross.

Le caratteristiche sono quelle tipiche di questo segmento, assetto rialzato, protezioni sottoscocca, barre del tetto, nuovi cerchi in lega. L’idea è quella di dare un’immagine avventurosa a un’auto che di natura non lo è. Renault non ha però badato solo all’apparenza, e sulla XMOD cross ha messo anche un po’ di sostanza, sotto forma di un sistema battezzato l'Extended Grip Traction control.
Si tratta di fatto di un controllo di trazione di tipo evoluto (sulla falsariga di quello adottato da Peugeot per la sua 3008) che non si limita più a eliminare il pattinamento in caso di bisogno, ma consente di gestire anche in parte la trazione su fondi ad aderenza limitata come fango neve.

Tre le modalità di assistenza alla guida: Expert, All Road, Off Road che ovviamente gestiscono grip man mano sempre inferiori. La Expert è ovviamente la più “libera” lascia al driver la possibilità di gestire la coppia e interviene solo sui freni. All Road invece, si inserisce automaticamente quando la velocità supera i 40 km/h, ed in pratica la modalità standard dell’antipattinamento. La modalità “Off Road” invece ottimizza automaticamente coppia frenante e motrice in relazione alle condizioni di aderenza. A lavorare sotto il cofano troverete il nuovo motore 1.200 TCe da 130 cv con stop&start.

Dentro invece troverete la solita versatilità della Scenic XMod con 555 litri di carico e 71 litri di vani sparpagliati per l’abitacolo. Tra le dotazioni speciali citiamo invece il volante a corona asimmetrica (con parte piatta sotto) pedaliera in alluminio e sistema infotainment con touch screen. La prima della Xmod Cross è prevista per il Salone di Ginevra. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento

Nuova Skoda Octavia teaser

Nuova Skoda Octavia, le prime immagini (teaser) ufficiali

Nuova Mazda CX-30, già più di 1.000 ordini