Scoop, Fiat 500 XL

Crossover compatta ma in grado di ospitare sette persone. Faccia e appeal da 500, con ancora un bel po’ di trucco da svelare. Ecco la 500XL, intercettata al Sestriere

Non basta la 500L presentata a Ginevra? Benissimo, facciamola eXtraLarge. Ma non una eXtraLarge ottenuta dall’allungamento della L: sarebbe troppo facile. Facciamone un modello inedito, progettato in collaborazione con Jeep e assemblato a Mirafiori (mentre la L sarà costruita in Serbia). Iniziamo a chiamarlo X, come crossover, e poi allunghiamolo. XL, appunto.Il ragionamento dei vertici Fiat non fa una grinza: la 500 è un successo indiscutibile, e quindi – a fianco della berlina e della cabrio – l’ampliamento di gamme con la 500L è stato un passo logico, sperando di fare (molto) meglio dell’Idea, la piccola monovolume su base Fiat Punto che non si è mai fatta amare più di tanto.Ci è andata bene, lo ammettiamo: le foto che vedete, verosimilmente quelle della 500XL, le abbiamo scattate al Sestriere. La 500X sarà l’erede della Sedici, e adotterà propulsori TwinAir, MultiAir e MultiJet di seconda generazione; la trazione sarà sulle due e sulle quattro ruote. La lunghezza sarà sui 4,30 metri – per ora possiamo confermarlo in base all’impressione visiva! – e, nella XL, i due posti supplementari saranno a scomparsa sotto il piano di carico.