Suzuki Swace, sw e ibrida: l’auto “definitiva” per la famiglia. La prova

Station wagon, full hybrid (va anche solo in elettrico), spaziosa e offerta a prezzi “giusti”. Ecco come va

Il cliente ha sempre ragione e le regole le detta il mercato. I SUV sono le auto del momento e non saremo certo noi di Red, io che scrivo, a stabilire quanto questo sia giusto o sbagliato. Anche perché, oltre che inutile, sarebbe assurdo. Detto ciò, qualche consiglio mi piace sempre darvelo e, se si parla di auto per la famiglia, la scelta migliore resta la “cara e vecchia” station wagon, razionalmente parlando e tolta qualche rara eccezione (che poi vedremo insieme). Un’auto come la Suzuki Swace, insomma, che non è altro che la Toyota Corolla SW (qui la prova della hatchback) a marchio Suzuki, per via degli accordi commerciali di cui vi abbiamo già parlato in occasione del test della Suzuki ACross (alias Toyota RAV4).

E se in cuor vostro state pensando che si tratti solo di un “copia-incolla” e che questo rappresenti una debolezza, beh, è vero il contrario. Non solo la Corolla-Swace rappresenta una delle station di segmento C più ampie e tecnologiche del mercato, ma il suo sistema di trazione full-hybrid è lo stato dell’arte dell’ibrido non “alla spina”: per efficienza, fluidità di funzionamento e affidabilità. 

I vantaggi di una station wagon

Come va in città

Quanto è spaziosa

Prezzi