Tesla Cybertruck, il pick-up “supercar”. Da 39.900 dollari

Promette prestazioni straordinarie su strada e in offroad. Sarà disponibile con uno, due e tre motori

22 novembre 2019 - 7:04

Da 0 a 96 km/h (0-60 miglia orarie) in meno di 2,9 secondi, autonomia superiore agli 800 km, capacità di traino di 6.350 kg, portata pari a 1.587 kg. Eccoli qui i numeri del Tesla pick-up, il Cybertruck, nella versione top di gamma. E se i numeri fanno impressione, ben più d’impatto (per non dire improbabile) è il look di questo veicolo 100% elettrico presentato da Elon Musk nella notte italiana a Los Angeles. Sul mercato nel 2021.

Uno show preparato ad arte per il Tesla Cybertruck

Ogni evento pensato da Elon Musk e dai suoi è uno show e il lancio del Tesla pick-up  non è stato da meno. La prima immagine del nuovo veicolo, pensate, è la seguente: il Cybertruck viene bersagliato da martellate di alcuni addetti sulle portiere. Successivamente è partito un filmato che mostra la capacità di resistere ai proiettili. Del resto a San Diego o a Santa Barbara (difficile pensare che il Cybertruck troverà molte persone disposte a comprarlo nei territori dell’Isis) chi non incontra ogni giorno picconatori lungo la propria strada o bande armate pronte a spararsi da un marciapiede all’altro? Scherzi a parte, il risultato “cinematografico” non si discute.

Prezzi “popolari”

Date le premesse ci si aspetterebbe un prezzo ben più alto dei 39.900 dollari annunciati da Musk per la versione base, con un motore, trazione posteriore, 3.400 kg di capacità di traino e 400 km di autonomia. Ma anche più dei 69.900 dollari di quella top con 3 motori, la trazione integrale e oltre 800 km di autonomia. Il prezzo della variante intermedia a 2 motori e accreditata di oltre 750 km tra una ricarica e l’altra è di 49.900 dollari . Dal sito ufficiale è possibile effettuare il pre ordine e esplorare tutte le caratteristiche. I prezzi in Europa saranno più alti a causa della tassazione penalizzante.

Tesla Cybertruck, sembra un mezzo militare

Grande, grosso, squadrato, il Tesla pick-up sembra avere superfici studiate per sfuggire ai radar, un po’ come i cacciabombardieri stealth. La finitura in acciaio grezzo enfatizza la forma a triangolo del veicolo, con il vertice superiore che coincide con il punto più alto del tetto e la base che è il “pavimento”. I due lati obliqui sono rispettivamente il blocco parabrezza/montanti anteriori e, dietro, i montanti posteriori. Ed ecco che il Cybertruck assume forme mai viste su un pick-up prima d’ora. E molto scenografiche.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audi Q7 TFSIe quattro

Suzuki Vitara
ora anche in versione Katana 

Alpine A110 Rally Blu 2020

Alpine A110 Rally
Il ritorno di un mito