Volkswagen Golf GTI

Linea rinnovata, 220 cavalli e, soprattutto, la nascita di una versione ecologica: stiamo parlando della nuova Volkswagen Golf GTI, sportiva dal cuore green che dovrebbe debuttare a Ginevra nel 2013

24 marzo 2012 - 17:03

Il tempo dell’attesa per tutti i cultori della Volkswagen Golf GTI potrebbe essere (quasi) terminato. Accanto alle prime immagini che ritraggono la sportiva di Wolfsburg in fase di test (tratte da carscoop) arrivano i primi dati tecnici e i primi rumors che indicano il Salone di Ginevera 2013 quale luogo deputato ad ospitarne il debutto ufficiale.

Accantonate le speranze degli amanti del brivido che parlavano di un incremento di potenza fino a quota 260 cavalli, la Nuova Volkswagen Golf GTI MKVII dovrebbe  in realtà mantenere sotto al cofano un’unità quattro cilindri da due litri per una potenza complessiva di 220 cavalli (non pochi, comunque…). Qualche numero? Velocità massima di 246 km/h e accelerazione da zero a cento km/h in 6,7 secondi. Buone prestazioni, ma comunque non eccellenti se rapportate a quelle delle più dirette concorrenti (Ford Focus RS, solo per citare quella che ha avuto il consenso popolare più esteso).

La vera novità, però, potrebbe rendere felici gli amanti della guida sportiva dal cuore “green”. Non è esclusa, infatti, la possibilità che la nuova Golf GTI 2013 possa essere introdotta sul mercato anche in una versione “ecologica” denominata Bluemotion. Pneumatici ad alto scorrimento, centralina modificata e rapporti più lunghi potrebbero permettere alla neonata GTI di consumare meno senza rinunciare troppo al piacere di guida. La base su cui verrà realizzata sarà la piattaforma modulare MQB che dovrebbe, in questo caso, beneficiare di un’opera di irrigidimento e alleggerimento. Nulla di dichiarato, invece, per quanto riguarda il pacchetto sospensioni e l’impianto frenante.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Noleggio auto a lungo termine con Share Now

Aston Martin DBX
Ecco il super SUV

Nuova Audi e-tron Sportback