Volkswagen Passat R-Line

Dopo la Polo anche la Passat arriva in versione R-Line. Assetto ribassato e nuovo look più aggressivo, per piacere agli sportivi con famiglia

Nell’ultima versione la Passat si è un po’ “imborghesita”, abbandonando le linee slanciate quasi da coupé che caratterizzavano il modello precedente (parliamo della berlina, ovviamente) per altre che potremmo definire più classiche e pragmatiche. Ecco perché l’arrivo di questo nuovo allestimento R-line non potrà che far piacere agli utenti più sportivi. Allestimento che al momento è arrivato per il mercato tedesco ma non c’è ragione di pensare che non sarà disponibile anche in Italia. Caratterizzata da un nuovo look per gli interni e dall’assetto più sportivo, la versione R-Line si va ad aggiungere in gamma ad Highline e Comfortline.Sono nuovi i paraurti, con quello anteriore che dispone di prese d’aria maggiorate; si aggiungono minigonne, spoilerino e finto estrattore posteriori, mentre il logo R-Line compare su sedili e battiporta; arrivano, inoltre, i cerchi in lega da 17” dal disegno dedicato. Non è tutto, perché l’assetto si abbassa di 1,5 cm dando alla Passat R Line un aspetto ancora più aggressivo.Sportiva all’esterno e anche all’interno: a bordo accoglie i passeggeri con sedili bicolore, rifiniture lucide per la plancia e pedaliera in alluminio.  I prezzi in Germania partono da 30.250 euro, ma c’è anche la possibilità, per chi volesse, di “vestire” la propria Passat da R-Line acquistando il pacchetto estetico esterno al prezzo di circa 990 euro. L’arrivo in Italia della Passat R-Line dovrebbe essere annunciato a breve.