È la city car più divertente da guidare! Merito delle sospensioni non tropo cedevoli, dello sterzo abbastanza preciso e non eccessivamente servoassistito, del cambio manuale a 5 rapporti rapido negli innesti nonché della limitata tendenza al sottosterzo anche qualora si forzi il ritmo. In estrema sintesi, un’utilitaria sorprendente, appagante, superiore sia a Fiat 500 sia a Opel Adam e non eccessivamente penalizzata dalla scarsa potenza (60 cv) del 3 cilindri 12V di 999 cc a fasatura variabile, accreditato di 95 Nm (9,7 kgm) di coppia. Grazie a un peso di 929 kg, cui consegue un rapporto peso/potenza di 15,5 kg/cv, scatta da 0 a 100 km/h in 14,4 secondi, tocca i 160 km/h e percorre mediamente 22,2 km/l. Stabile in ogni frangente, anche in caso di rilascio improvviso dell’acceleratore in percorrenza, indipendentemente dall’allestimento è dotata di serie d’ESP, 6 air bag, assistente alla partenza in salita e radio CD/Mp3. Per risparmiare è possibile optare per le “gemelle povere” Seat Mii 1.0 60 cv e Skoda Citigo 1.0 60 cv, oppure per la variante bifuel da 68 cv alimentata a benzina/metano. Prezzi da 9.850 a 12.750 euro.

Motore: ciclo Otto, 3 cilindri in linea, 999 cc, 12V
Potenza: 60 cv a 5.000 giri/min
Coppia: 95 Nm (9,7 kgm) a 4.300 giri/min
Trasmissione: manuale a 5 rapporti
Peso: 929 kg
Rapporto peso/potenza: 15,5 kg/cv
Piacere di guida: 3,5 stelle/5 stelle
Prezzo: da 9.850 a 12.750 euro