Volkswagen XL1, pronta l’auto da 100 km/l

Pronta a scendere in strada la versione definitiva della XL1, l’auto più risparmiosa di sempre. Ibrida plug-in riesce a percorrere oltre 100 km con un litro. E non è fantascienza

I tedeschi sono abituati a mantenere le promesse e anche nel caso della Volkswagen XL1 sono riusciti nell’intento. Nel 2012 l’avevano presentata come concept car al Salone del Qatar, con la promessa che entro il 2013 sarebbe stata pronta ad arrivare nelle concessionarie. Il 2013 è arrivato e la Volkswagen XL1 ha effettivamente assunto lo status di “auto di serie”. Un rapido passaggio al Salone di Ginevra e poi arriverà sul mercato durante l’anno.

Tra i primati della XL1 non c’è solo il consumo irrisorio (0,9 litri di gasolio per 100 km) ma anche la leggerezza: pesa solo 795 kg grazie all'utilizzo di materiali leggeri anche per i motori; l’aerodinamica (il Cx è di 0,189), e l’altezza di 1.153 mm. L'auto è tanto efficiente quanto ad aerodinamica da assorbire solo 6,2 kW (8,4 cv) per viaggiare a 100 km/h. Una specie di siluro, con forme ideate allo scopo: sotto al cofano sfrutta la tecnologia ibrida e la potenza di due motori: un bicilindrico a gasolio da 48 cv (dovrebbe essere da 800 cc, lo vedremo probabilmente presto anche sulla up!) e un motore elettrico da 27 cv alimentato da batterie agli ioni di litio; quest'ultimo consente di percorrere fino a 50 km in modalità completamente elettrica.

I due motori sono accoppiati a un cambio DSG a 7 rapporti e consentono alla XL1 di emettere solo 21 grammi di CO2 al chilometro. Risultati monstre per quel che riguarda prestazioni ed ecologia, ma come siamo messi con le prestazioni? Anche in questo caso la XL1 non si fa mancare nulla: scatta in 12,7 secondi da 0 a 100 km/h e e tocca i 160 km/h di velocità massima. Secondo Volkswagen, la XL1 rappresenta il terzo stadio evolutivo della strategia sulle auto da un litro di cilindrata (di cui fa parte anche la up!) e che vedrà altri progetti arrivare in futuro.

A differenza del prototipo L1 da cui deriva (lanciato nel 2002) in cui i passeggeri sedevano in tandem uno dietro l’altro, la XL1 prevede invece che guidatore e passeggero siedano uno a fianco all’altro, migliorando quindi l’abitabilità e anche le relazioni sociali. Dell’altezza (o bassezza) record abbiamo già detto, delle altre dimensioni diciamo ora: la Volkswagen XL1 è lunga 3,88 metri, larga 1,665. Sarà prodotta a Osnabruck con un metodo quasi artigianale. L’unica domanda a non avere risposta è: quanto costerà?