Volvo: sicurezza a misura di bambino

Un occhio al futuro e l'attenzione alla sicurezza dei passeggeri più piccoli hanno spinto Volvo a creare il prototipo di un innovativo seggiolino gonfiabile

14 aprile 2014 - 19:04

Per la sicurezza del proprio bambino, ogni genitore farebbe qualsiasi cosa: anche combattere quotidianamente con un oggetto strano e spesso molto complicato da usare come il seggiolino per l’auto.
Il prototipo di seggiolino gonfiabile presentato da Volvo rappresenta un’assoluta novità nel campo della sicurezza in auto per i più piccoli: un seggiolino da montare in senso opposto alla direzione di marcia, sicuro, leggero, facile da smontare e trasportare, per esempio quando si viaggia in taxi o con il trasporto pubblico. E' realizzato in “drop stitch”, un materiale estremamente resistente ed elastico, oltre che molto resistente alla pressione interna: un dettaglio non trascurabile, dato che il processo di gonfiaggio del seggiolino dura circa 40 secondi, un tempo davvero ridotto. Una volta gonfio, il peso complessivo del seggiolino non supera i 5 chilogrammi (circa la metà del peso di un seggiolino normale). Inoltre, il dispositivo dispone di un collegamento tramite sistema Bluetooth, che permette, per esempio, di attivare il gonfiaggio anche da remoto. Il seggiolino gonfiabile di Volvo va posizionato sul sedile, in direzione contraria al senso di marcia, il modo più sicuro di far viaggiare i bambini: questo perché, anche in caso di uno scontro frontale, il bambino non venga sbalzato in avanti e nell’impatto il suo collo (questo vale soprattutto per i più piccoli) non venga sottoposto a uno sforzo eccessivo.   

“Per me la sicurezza dei bambini viene sempre al primo posto e quando vivevamo all’estero con due bambini piccoli che a mala pena camminavano dovevamo trascinarci dietro ingombranti seggiolini per gli aeroporti e poi nei taxi. Per molte persone viaggiare con dei bambini piccoli è una vera e propria sfida e qualunque contributo si possa dare per semplificare la vita dei genitori è sicuramente apprezzato”, ha detto Lawrence Abele, Responsabile Progettazione presso il Monitoring & Concept Center di Volvo a Los Angeles e progettista del nuovo seggiolino, nonché madre di due bambini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Suzuki regina delle Alpi

Volkswagen ID Roomzz
Il SUV elettrico svelato a Shanghai

Hyundai
In arrivo la nuova piattaforma