Briko rilancia a Eurobike

16 settembre 2017 - 0:09

All’edizione 2017 di Eurobike era presente anche il marchio Briko, con una collezione di capi e accessori dedicata agli appassionati del mondo bici, rinfrescata nei materiali e nei colori. Per il comparto strada le proposte comprendono body, jersey, pantaloncini, giacche, caschi: prodotti che fanno la differenza in gara così come nelle uscite quotidiane, con un occhio di riguardo per la sicurezza e il comfort di chi pedala.

Aeron Body 3 e Bibshort 2
Il numero 3 offre già un indizio. Non si tratta di un body tradizionale, l’Aeron Body 3 è infatti composto da tre capi in uno, includendo al suo interno l’intimo tecnico in Dryarn. Altri punti di forza sono la maglia ripiegabile nella tasca dedicata, fondo manica e fondo gamba laserati al vivo con grip antiscivolo. L’Aeron Bibshort 2 è invece un indumento in cui la comune bretella è sostituita da un pezzo unico, che permette un sostegno uniforme, alleviando le tensioni e favorendo uno scambio termico ottimale nelle condizioni meteo più avverse. Per entrambi i capi Briko ha impiegato tessuti e materiali tecnici top di gamma, come il Sensitive Power, il Sensitive Plus e il Polipropilene Dryarn con fondello Poron 500. Le taglie disponibili dell’Aeron Body 3 e del Bibshort 2 vanno dalla S alla XXXL, mentre per averli nel guardaroba occorrono rispettivamente 290 e 179 euro.

Ventus e Gass – Fluid Inside
Sicurezza e protezione totale sono stati i concetti su cui si sono concentrati i tecnici di Birko per la costruzione dei caschi Ventus e Gass. Nel caso del Ventus al “Protetto System”, situato nella zona delle tempie per preservare la testa dagli urti laterali, è stato aggiunto il sistema “Fluid Inside”, che riduce la forza degli impatti rotazionali e lineari fino al 39%. La ventilazione avviene grazie all’effetto Venturi, principio secondo cui l’aria in entrata incrementa la sua velocità e l’estrazione dell’aria interna al casco avviene in maniera rapida, garantendo un’ottimale termoregolazione. Il Ventus pesa 350 g ed è disponibile nelle taglie M (53-58) e L (58-63), a un prezzo di 150 euro.
Grazie allo sgancio rapido della fibbia magnetica e del suo coefficiente aerodinamico,  il casco Gass si trova invece a suo agio su asfalto e nella pratica del triathlon. Anche per questo modello in caso di impatto la sicurezza viene assicurata dal sistema “Fluid Inside”. Due aspetti interessanti riguardano la possibilità di alloggiare gli occhiali tecnici sul casco e l’XLight Roll-t, un meccanismo speciale firmato Briko che permette la regolazione 3D micrometrica e occipitale, per ottenere una calzata perfetta ed evitare che il casco si sfili nell’eventualità di urti. Disponibile nelle medesime taglie del collega Ventus, il Gass pesa 335 g e costa 180 euro. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Le più belle bici da corsa in titanio

Troy Lee Designs, la linea MTB 2019

Wilier, Trek e Specialized con il nuovo SRAM RED eTap AXS